Mc4Software logo Mc4Software help - Guida in linea

DATI GENERALI DI PROGETTO

IMPIANTI A PANNELLI RADIANTI

Icona:

Menu di riferimento: PANNELLI RADIANTI - PANNELLI RADIANTI

Comando: EDITCOMM5

COSA FA:apre la maschera di definizione dei dati preliminari di progetto in caso di impianto a pannelli radianti

In questa maschera é richiesta all'Utente la definizione dei dati preliminari di progetto in caso di impianto a pannelli radianti. Si tratta di dati generici in parte relativi alle modalità e regole di disegno, in parte relativi a dati descrittivi di definizione e identificazione del progetto stesso.

Tutti i campi alla cui estremità destra é presente il simbolo di freccia verso il basso prevedono un menu contestuale di scelta vincolata ad opzioni predefinite o direttamente collegate agli archivi di progetto. Tutti gli altri campi sono invece ad inserimento libero di testo.

DATI DI DEFAULT DELLE UNITA' IMMOBILIARI

  • Scelta ditta: campo di scelta della ditta di produttori di pannelli radianti che si vuole selezionare per il progetto corrente. Tale campo é collegato direttamente all'Archivio Ditte Pannelli. Cliccando sul bottone il menu contestuale di scelta permette la selezione di una ditta preventivamente caricata nel progetto corrente o la selezione della ditta direttamente a partire dall'Archivio Utente o dall'Archivio Mc4.

  • Criterio di progetto consigliato dal fornitore: campo di scelta di un criterio di progetto (di solito coerente con la ditta di pannelli scelta nel campo precedente) da utizzare di default per la progettazione dell'impianto. Tale campo é collegato direttamente all' Archivio Dati Generali di Progetto. Cliccando sul bottone il menu contestuale di scelta permette la selezione di criterio di progetto di default preventivamente caricato nel progetto corrente o la selezione del criterio di progetto direttamente a partire dall'Archivio Utente o dall'Archivio Mc4.

OPZIONI DI DISEGNO

  • Modalità di inserimento automatico delle Rayaree: Cliccando sul bottone il menu contestuale di scelta permette la selezione di una tra le opzioni seguenti: . Queste opzioni si riferiscono alla modalità di gestione delle rayaree in caso di editing/modifica/split di una rayarea esistente. In particolare, per ciascuna delle opzioni si verifica quanto segue:

    • Inserimento automatico non visibili: se si divide una rayarea in 2 (o più) aree diverse, queste 2 (o più) aree finali risultato appartenenti allo stesso ambiente origine. L'etichetta di identificazione della Rayarea non viene apparentemente duplicata in entrambe le aree e resta nella posizione di inserimento originale, ma in realtà viene duplicata in tutte le aree senza essere visibile. Il che significa che la potenza associata alla rayarea in origine (e sulla base della quale saranno dimensionati i circuiti) é ripartita su entrambe le aree (ovviamente in funzione dei W/m2). La densità di flusso dell'ambiente non cambia..

    • Inserimento automatico: se si divide una rayarea in 2 aree diverse, queste 2 aree finali risultato appartenenti allo stesso ambiente origine. L'etichetta di identificazione della Rayarea viene duplicata in entrambe le areee risulta visibile all'Utente. ATTENZIONE: non si tratta di 2 (o più) rayaree distinte, ma di sue Rayaree derivate dallo stesso ambiente. Il che significa che la potenza associata alla rayarea in origine (e sulla base della quale saranno dimensionati i circuiti) é ripartita su entrambe le aree (ovviamente in funzione dei W/m2). La densità di flusso dell'ambiente non cambia.

    • Nessun inserimento automatico: e si divide una rayarea in 2 aree diverse, la rayarea resta associata solamente all'area in cui resta l'etichetta. il che significa che la potenza associata alla rayarea in origine resta tutta concentrata nell'area con l'etichetta della Rayarea, con conseguente aumento della densità di flusso (i W restano gli stessi ma i m2 diminuiscono in seguito allo spit dell'area pannellabile di origine).

  • Precisione di disegno : rappresenta il numero di iterazioni che il software esegue in fase disegno dei circuiti. Più alto é il numero di iterazioni provato, più preciso é il disegno finale dei circuito ma più lenta é la generazione del disegno. Cliccando sul bottone il menu contestuale di scelta permette la selezione di una tra le opzioni seguenti corrispondenti a 4 livelli di precisione (e di velocità esecuzione del disegno) diversi.

 

RELAZIONE TECNICA

  • Esclusione di responsabilità: testo libero editabile da Utente che sarà riportato nell'omonimo paragrafo nelle stampe tecniche di progetto.

COMPUTO METRICO

  • Esclusione di responsabilità: testo libero editabile da Utente che sarà riportato nell'omonimo paragrafo nelle stampa finale del computo metrico di progetto

SCIOGLIMENTO NEVE

  • Nota di progetto: testo libero editabile da Utente che sarà riportato nell'omonimo paragrafo nelle stampe tecniche di progetto ti tipo Scioglimento Neve (SIM)

  • Esclusione di responsabilità: testo libero editabile da Utente che sarà riportato nell'omonimo paragrafo nelle stampe tecniche di progetto ti tipo Scioglimento Neve (SIM)