CALCOLO PER DETRAZIONE FISCALE 55% CALDAIA A LEGNA

CALCOLO PER DETRAZIONE FISCALE 55% CALDAIA A LEGNA

Messaggiodi STUDIO M. » 04/11/2011, 18:25

Ragazzi ho bisogno di aiuto, non so come mi devo comportare col programma per il calcolo con caldaia a legna per la detrazione fiscale comma 344,
ho trovato una faq dell'enea che dice come si deve fare, ma onestamento non ho capito bene.. qualcuno di voi mi può dare una mano?

Il DM 26/1/10, in vigore dal 14/3/10, ha profondamente innovato la normativa in materia, modificando il DM 11/3/08. L'art.
3 c. 3 di quest'ultimo decreto ora precisa che, ai fini dell'accesso alle detrazioni fiscali, "in caso di sostituzione di impianti di
climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili si assume una quota di
energia fossile pari all'energia primaria realmente fornita all'impianto moltiplicata per il fattore 0,3". Si può quindi ancora
accedere alla detrazione fiscale applicando il comma 344 della Finanziaria ma poiché questo comma prevede che l'intervento
debba essere riferito all'intero edificio e non alle singole unità immobiliari che lo compongono, la documentazione che occorre
approntare, anche qualora l'intervento riguardi la singola unità immobiliare, deve fare riferimento all'edificio nel quale essa è
inserita.
Il D.M. 26/1/10, inoltre, prescrive anche che la nuova caldaia a biomasse deve rispettare le seguenti ulteriori condizioni:
a) avere un rendimento utile nominale minimo conforme alla classe 3 di cui alla norma europea EN 303-5;
b) rispettare i limiti di emissione di cui all'allegato IX alla parte quinta del D. Lgs. 3/4/06 n. 152 (disponibile su questo sito) e
successive modifiche e integrazioni, oppure i più restrittivi limiti fissati da norme regionali, se presenti;
c) utilizzare biomasse combustibili ricadenti fra quelle ammissibili ai sensi dell'allegato X alla parte quinta dello stesso D.Lgs.
152/2006 e successive modifiche e integrazioni;
d) garantire, per i soli edifici ubicati nelle zone climatiche C, D, E e F, che i valori della trasmittanza delle chiusure apribili e
assimilabili, quali porte, finestre e vetrine, rispettino i limiti massimi riportati nella tabella 4a dell'allegato C al D.Lgs. 192/05;
nel caso di impianto termico a biomassa installato in un'unità immobiliare facente parte di un edificio con più unità o di un
condominio, si ritiene che sia possibile limitare quest'obbligo alla sola unità immobiliare oggetto di intervento;
e) dichiarare il rispetto dei predetti requisiti nell’asseverazione compilata dal tecnico abilitato e in sede di trasmissione all'ENEA
della documentazione necessaria per accedere alle agevolazioni.
STUDIO M.
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 01/09/2009, 16:15

Re: CALCOLO PER DETRAZIONE FISCALE 55% CALDAIA A LEGNA

Messaggiodi girondone » 04/11/2011, 19:45

non capisco la domanda.....
Devi verificare i vari requisiti .... Per es occhio alla storia degli infissi
infatti p.er quello io non ho più fatto un 55 biomassa

per il resto devi considera il 30 percento del fabb.... E questo deve stare sotto ai limiti del comma 344

mc4 ti fa selezionare la biomassa per le detrazioni in cui considera il 30 percento....
girondone
 
Messaggi: 790
Iscritto il: 01/07/2009, 15:07

Re: CALCOLO PER DETRAZIONE FISCALE 55% CALDAIA A LEGNA

Messaggiodi STUDIO M. » 05/11/2011, 15:23

grazie intanto che mi rispondi girondone..
le finestre sono state cambiate come dice la norma e per le altre carattteristiche la caldaia va bene.. quindi per i requisiti sono apposto..
il mio grosso problema è che io ho il vecchio programma 2010 non aggiornato... e non so come fare per mettere o,3 infatti se faccio la spunta su biomasse l'Epi viene 0... inoltre non so proprio come è la procedura devo inserire i dati della caldaia a legna dove? sono un po' incasinato..
inoltre come faccio a trovare il valore limite secondo la detrazione del 55%, devo prendere i valori dell'allegato A a partire dal 1 gennaio 2010?
per il calcolo dell'Epi limite devo fare una interpolazione tra S/V e GG? giusto?
grazie delle eventuali risposte..
STUDIO M.
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 01/09/2009, 16:15

Re: CALCOLO PER DETRAZIONE FISCALE 55% CALDAIA A LEGNA

Messaggiodi STUDIO M. » 07/11/2011, 15:57

altra cosa...
se utilizzo il programma mc4 vecchio come dicevo se fai la spunta su biomasse ti viene Epi 0...,
la norma mi dice di considerare 0,3.. ma di cosa dell'Epi finale senza caldaia a biomassa?
cioè io faccio il calcolo di tutto l'edificio con murature solai, nuovi infissi e alla parte caldaia cosa metto?
devo inserire il generatore a legna? non capisco come si deve procedere... forse mi sono perso qualcosa...!!!
STUDIO M.
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 01/09/2009, 16:15

Re: CALCOLO PER DETRAZIONE FISCALE 55% CALDAIA A LEGNA

Messaggiodi girondone » 07/11/2011, 16:40

a livello nazionale

mc4 2010

biomassa:
- non istallata = "conti normali"
-installato : conta solo i consumi elettrici dei vari ausiliari
- installato per 55%= conta il 30% del caso "non installato"

poi il prob che qulache valore sul generatore per fare i conti lo devi inserire....!
dovrebbe essere così
girondone
 
Messaggi: 790
Iscritto il: 01/07/2009, 15:07

Re: CALCOLO PER DETRAZIONE FISCALE 55% CALDAIA A LEGNA

Messaggiodi STUDIO M. » 08/11/2011, 9:40

grazie della risposta, ti voglio fare un riassunto(per punti) per vederere se ho capito bene il procedimento:

1-faccio il calcolo del fabbricato con la vecchia caldaia e vecchi infissi

2-faccio il nuovo calcolo inserendo dei valori per la caldaia a legna (mi sapresti dire che valori per la legna e dove vanno messi nel programma) e quelli dei nuovi infissi il risultato che mi da il programma sarà un certo EPi il quale va moltiplicato 0,3 mi da il valore finale del mio fabb. giusto?
tale valore finale deve essere minore dell'allegato A per i valori applicabili dal 1 gennaio 2010. giusto? tale valore lo ricavo per interpolazione tra i GG e S/V.. giusto?

3-faccio la diff.tra la soluzione con caldaia a legna e vecchia caldaia e vedo il risparmio.. che va inserito all'interno dell'allegato E.

è così che si procede?

Ultima cosa quando fate la pratica detrazioni 55% per le stampe da mc4 va fatta la stampa DM 12/02/2007 allegato A, da elenco stampe. giusto?

grazie
STUDIO M.
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 01/09/2009, 16:15

Re: CALCOLO PER DETRAZIONE FISCALE 55% CALDAIA A LEGNA

Messaggiodi STUDIO M. » 14/11/2011, 9:46

STUDIO M. ha scritto:grazie della risposta, ti voglio fare un riassunto(per punti) per vederere se ho capito bene il procedimento:

1-faccio il calcolo del fabbricato con la vecchia caldaia e vecchi infissi

2-faccio il nuovo calcolo inserendo dei valori per la caldaia a legna (mi sapresti dire che valori per la legna e dove vanno messi nel programma) e quelli dei nuovi infissi il risultato che mi da il programma sarà un certo EPi il quale va moltiplicato 0,3 mi da il valore finale del mio fabb. giusto?
tale valore finale deve essere minore dell'allegato A per i valori applicabili dal 1 gennaio 2010. giusto? tale valore lo ricavo per interpolazione tra i GG e S/V.. giusto?

3-faccio la diff.tra la soluzione con caldaia a legna e vecchia caldaia e vedo il risparmio.. che va inserito all'interno dell'allegato E.

è così che si procede?

Ultima cosa quando fate la pratica detrazioni 55% per le stampe da mc4 va fatta la stampa DM 12/02/2007 allegato A, da elenco stampe. giusto?

grazie

qualcuno mi può aiutare?
grazie
STUDIO M.
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 01/09/2009, 16:15


Torna a Certificazione energetica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti