Mc4 Software. Tecnica e formazione.
 
home| contatti| annullare l'iscrizione| privacy|
Logo HvacCad 2005                   
Guarda il filmato »
HvacCad 2005: Impianto a pannelli radianti
L'argomento della presente newsletter è il disegno dei circuiti di riscaldamento a pavimento e costituisce la prima di una serie.
Iniziamo con la creazione del progetto di tubazioni al quale apparterranno tutti i circuiti che disegneremo, ipotizzando di avere già realizzato l'input del fabbricato, per avere il calcolo delle dispersioni degli ambienti da pannellare.

Nel progetto di tubi, dalla scheda Pannelli radianti a pavimento, si selezionano: la marca di pannello, il tipo di edificio, il sistema, cioè il tipo di pannello, i dati sul rivestimento, il massetto ed i salti termici.





I dati cerchiati di blu vengono calcolati dal programma, oppure sono stati scelti precedentemente o, ancora, sono determinati dal sistema di pannello scelto.
Si confermano i dati cliccando su "Ok" e si ritorna alla maschera; se si clicca su "Applica le modifiche a tutti gli ambienti" si entra nella schermata di precalcolo dei pannelli, dove compaiono gli ambienti da pannellare:





confermando con "Ok" otteniamo la schermata che elenca la temperatura dell'acqua ed i dati dei pannelli ambiente per ambiente:





In questa fase il programma non sa ancora come disegneremo i circuiti: il precalcolo infatti considera solo l'area dell'ambiente e non le adduzioni. Passando ora alla realizzazione dell'impianto, disegniamo il collettore a 0,5 metri dal pavimento: da esso facciamo partire il tubo d'adduzione con il comando da icona , con blocco su Z "Nessuno". Portiamo la tubazione a pavimento e realizziamo tutto il percorso d'adduzione fin dentro il primo ambiente. A questo punto si disegna il pannello in automatico con il comando da icona , si sceglie il verso di percorrenza del pannello: "Orario" o "Antiorario". Il programma realizza il contorno di quello che diventerà il circuito.





A questo punto non resta che disegnare le spirali con il comando da icona , si ottiene:





Infine, è possibile realizzare in un ambiente una zona marginale. Per realizzarla si impostano i passi soggiornale e marginale dai dati estesi dell'ambiente, si seleziona il lato del pannello in cui si vuole il passo marginale e si modifica il tipo di passo dai dati estesi di quel lato di pannello.
Il pannello apparirà tratteggiato per segnalare l'imposizione di passo marginale.



Guarda il filmato »


 
© Copyright 1983-2005 Mc4 Software, all right reserved.