Mc4 Software. Tecnica e formazione.
 
home| contatti| annullare l'iscrizione| privacy|
Logo HvacCad 2005                   
Guarda il filmato »
HvacCad 2005: Impianto a pannelli radianti
In quest'ultima newsletter di disegno dei circuiti di riscaldamento a pavimento si realizzano, in uno stesso ambiente, due pannelli, il primo di passo interamente marginale, il secondo di passo interamente soggiornale.
Una volta lanciato il comando tubo d'adduzione si agisce sulla barra laterale per selezionare il tipo di passo voluto, come in figura:





Si disegna così il pannello nella modalità già vista nelle precedenti newsletters e si determina una fascia marginale, che nel nostro caso è di circa un metro di larghezza, come in figura.





Procediamo poi nel disegno delle spirali:





Si procede nel medesimo modo per disegnare il secondo pannello, ovviamente cambiando la scelta da barra laterale:





Il risultato è il seguente:





Vediamo ora come si modifica manualmente un circuito, aggiungendovi un tratto disegnato dall'utente.
In corrispondenza del tubo d'adduzione che transita nel corridoio, disegniamo due polilinee (circuito di mandata e di ritorno) col comando da menù a tendina: Disegna --> Polilinea.





Il tubo d'adduzione del circuito in esame ha lunghezza pari a quella visualizzata in etichetta:





Noteremo in seguito che questa lunghezza verrà ricalcolata in automatico dal programma.
Si deve ora spezzare il circuito di mandata (e di ritorno) in corrispondenza del punto iniziale e finale della polilinea. Per fare questo si utilizza il comando da menù a tendina: Edita --> Spezza.
Una volta spezzata la tubazione d'adduzione si deve collegare ad essa il tratto di polilinea disegnato ed il restante circuito a valle. L'operazione viene effettuata con il comando: Edita --> Oggetto --> Polilinea, selezionando l'opzione "Unisci" da barra di comando e selezionando i tratti in questione.

Così facendo si effettua il collegamento ed anche il circuito viene allungato.





Il risultato si può vedere di seguito:





Come ulteriore operazione si modifica la temperatura di mandata al collettore dei pannelli; osserviamo cosa succede ai dati estesi dell'ambiente prima e dopo la modifica:





Viene qui evidenziata la potenza residua da abbattere in ambiente. I 715 W evidenziati in figura devono ancora essere forniti all'ambiente per abbattere il carico. Modificando la temperatura di mandata al collettore dai suoi dati estesi:





si modifica anche la potenza residua:





che ora risulta essere positiva, cioè stiamo fornendo una potenza in più all'ambiente.
Nel prosieguo vediamo come, lanciando il comando da icona si visualizza il progetto di pannelli radianti in una tabella riassuntiva con tutti i circuiti disegnati e le loro caratteristiche:





L'ultima cosa che vediamo è l'inserimento di una legenda dei circuiti dei pannelli radianti; si lancia il comando Mc4 suite --> Legende e si sceglie quale legenda si vuole inserire:





Il risultato è il seguente:






Guarda il filmato »


 
© Copyright 1983-2006 Mc4 Software, all right reserved.