22 Ottobre 2007 | num. 58.2007
Novità Mc4Suite 2008

Aggiornamento alle Leggi Regionali sul risparmio energetico

Una delle più distintive novità di Mc4Suite 2008 è rappresentata dall'implementazione delle norme regionali in materia di certificazione energetica.

Sempre più Enti Locali si stanno infatti dotando di norme specifiche che integrano la Legge Nazionale, come consentito loro dal D. Lgs. 192/05 (aggiornato dal D.Lgs. 311/06).
Se da un lato ciò rappresenta garanzia di attenzione delle regioni ai temi del risparmio energetico, dall'altro il progettista deve affrontare una complicazione non indifferente nello svolgimento del proprio lavoro. Per il tecnico sarà infatti necessario conoscere contemporaneamente sia la legge nazionale che le norme locali, anche molto diverse da Regione a Regione, ed applicarle correttamente pena la condanna a sanzioni amministrative.

In questo quadro normativo diventa fondamentale per il progettista disporre di uno strumento integrato, capace di applicare la giusta normativa a seconda del Comune in cui si presenterà il progetto e di produrre relazioni tecniche dettagliate in linea con le prescrizioni locali.

Mc4Suite 2008 è attualmente l'unico software sul mercato aggiornato alle normative regionali già operative, come quelle emanate dalla Regione Piemonte e dalla Regione Lombardia.

Queste due regioni, tra le prime a dotarsi di una propria modalità di certificazione energetica, hanno prodotto norme alquanto diverse tra loro, con pochi punti in comune.
In questa circostanza, che copre nella complessità una delle aree maggiormente urbanizzate e produttive del paese, un professionista che abitualmente opera in entrambe le Regioni con Mc4Suite 2008 scongiurerebbe la possibilità di incorrere in confusione e dubbi interpretativi, concentrandosi esclusivamente sul proprio lavoro di progettista, certo di applicare la norma correttamente.

La Regione Lombardia interpreta la legge nazionale diversificando le procedure di calcolo degli indicatori di prestazione.

Introduce inoltre la grande novità della stima della prestazione energetica estiva dell'edificio; già il D. Lgs. 192/05 infatti ne introduce il concetto, senza però approfondire l'argomento e senza definirne un apposito parametro prestazionale.

Se queste sono indubbiamente le novità più evidenti, non sono da trascurare anche le altre, ad esempio

  • l'obbligo di produrre una determinata frazione dell'acqua calda sanitaria attraverso l'uso di impianti solari termici, dando un indirizzo preciso in favore dell'energia solare laddove il D. Lgs. 311/06 parla genericamente di fonti rinnovabili
  • la diversa modalità di calcolo indicata dalla norma per tener conto dell'influenza dei ponti termici o dei locali non riscaldati

Con Mc4Suite 2008 è possibile operare con un unico software sia in qualità di progettista sia in qualità di certificatore dell'edificio, poichè il software è in grado di produrre entrambi le documentazioni a partire dal medesimo input di progetto.


Esempio di relazione

Esempio di Attestato

Esempio Targa Energetica

La Regione Piemonte non entra in questione sulle modalità di calcolo dei parametri di prestazione previste dalla legge nazionale, ma introduce una serie di restrizioni articolate e di obblighi da rispettare.

Nel caso della stima della prestazione energetica di nuovi edifici, la Regione Piemonte fissa due livelli di prestazioni:

  • per essere in regola con la legge tutti gli edifici devono essere almeno di 1° livello
  • per poter accedere alle varie incentivazioni essi devono obbligatoriamente essere classificati come di 2° livello
Ancora, per edifici di classe E1, fissa al 60% il minimo di fabbisogno termico per la produzione di acqua calda sanitaria prodotta con fonti rinnovabili, auspicando l'utilizzo di queste ultime anche per il riscaldamento


Esempio di relazione

Quelli qui illustrati sono solo alcuni dei punti affrontati dalle due leggi locali, ma sono sufficienti a far intuire il livello di complessità raggiunto dal panorama normativo che via via aumenterà con l'emanazione di leggi regionali da parte degli altri Enti Locali.

Mc4Suite 2008, e nello specifico i moduli Legge10, HvacEnergy e SunnyCad rappresentano oggi per il professionista le uniche soluzioni in grado di far fronte alla complessità normativa, incrementandone la produttività e assicurandogli un reale vantaggio competitivo nei confronti degli altri studi di progettazione.

Non esitare a chiedere informazioni: invia una email a sales@mc4software.com o chiama i nostri uffici commerciali al numero di telefono 011 3032370.

 
© Copyright 1983-2007 Mc4Software, tutti i diritti riservati. contattiannullare l'iscrizioneprivacy