Mc4 Software. Tecnica e formazione.
 
home| contatti| annullare l'iscrizione|
Disegnare una rete di tubazioni tra due piani di un edificio
La procedura illustra il disegno di una tubazione, a partire da un piano (in questo caso inferiore che chiameremo "piano seminterrato"), per collegarla ad un'altro piano (nel nostro esempio superiore che chiameremo "primo piano"), in modo che questa corra correttamente sotto il piano pavimento e parallela al pavimento stesso.

  • Definiamo la partenza della nostra tubazione da un attacco del collettore posto al piano seminterrato.
    Quando si deve far correre una tubazione sotto pavimento a partire da una quota più elevata rispetto a quella del pavimento stesso, come nel caso del nostro collettore che sarà a parete a circa 30 cm dal piano di calpestio, occorre prima di tutto portarsi con la tubazione alla quota corretta: nel progetto tubi è necessario prima di tutto impostare come progetto corrente il piano su cui si sta lavorando, nel nostro caso "piano seminterrato";
    dopo aver premuto l'icona "tubo" sblocchiamo l'asse Z per poterci portare a pavimento dal collettore:
    impostiamo pertanto "nessuno" nel campo "Blocco su Z" della maschera "Progetto" (Fig. 1). Adesso possiamo muoverci sull'asse Z.


  • Selezioniamo il punto di partenza col mouse (cioè l'attacco di mandata del collettore) e, come punto di arrivo, digitiamo semplicemente "p" da tastiera: il programma associa a "p" la quota pavimento (estradosso) del piano su cui stiamo lavorando (piano "seminterrato"). Ora il nostro tubo è alla quota corretta.
    Procediamo. Dobbiamo ora agire sulla barra di progetto tubi, andando questa volta ad impostare nel campo "Blocco su Z" l'opzione "Relativa al pavimento" e nel campo "Z [m]" il valore "0" (Fig. 2).
    In questo modo il tratto di tubazione che andremo a disegnare correrà parallela al pavimento. Come punto di arrivo scegliamo, ad esempio, un muro divisorio posto dalla parte opposta dell'ambiente in cui ci troviamo (Fig. 3).


  • Adesso siamo pronti per salire al primo piano. Il nostro tubo dovrà partire dal pavimento del "piano seminterrato" per arrivare al pavimento del "primo piano".
    Per prima cosa ci spostiamo al primo piano.
    In "Progetti correnti" nel campo "Piano" associamo il valore "Primo piano". Dovendo tracciare in verticale, togliamo il blocco sull'asse Z, come già visto all'inizio della procedura (nel campo "Blocco su Z" selezioniamo il valore "Nessuno") (Fig. 4) e per fornire un punto di arrivo digitiamo "p" in modo che il programma porti il tubo al piano pavimento del "Primo piano", cioè il piano attivo del progetto. In questo modo l'utente non dovrà curarsi di digitare alcun valore per spostarsi lungo l'asse z (e quindi non dovrà calcolare con precisione la quota, tenendo conto dello spessore della soletta), in quanto il programma capirà da solo a che quota far giungere la tubazione.
    Dopo queste operazioni il risultato dovrà essere del tipo riportato in figura 5.


  • Ora non resta che spostarsi nuovamente in parallelo alla soletta del primo piano verso il terminale ed effettuare il collegamento. Il risultato finale è visualizzato in figura 6.





















Figura 6



Figura 1



Figura 2



Figura 3



Figura 4



Figura 5
 
© Copyright 1983-2005 Mc4 Software, all right reserved.