Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

Aggiornamenti Mc4Suite 2018

Aggiornamento

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Mantenuta la visibilità dei risultati del calcolo fotovoltaico anche nel caso in cui si selezioni un progetto fotovoltaico diverso dall'attuale
  • Inserita la possibilità di creare il file XML per la realizzazione di Attestati di Prestazione Energetica per edifici di più unità immobiliari.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Eliminato l'errore che portava alla perdita del dato relativo al "Decreto legislativo" di un progetto, con conseguente necessità di riselezionare il valore desiderato.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Regione Emilia Romagna, nella descrizione del dispositivo normativo nei dati generali aggiunto il riferimento alla DGR 1715/2016
  • Corretto il valore limite del fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale riportato nella riga 30 della stampa dell'Allegato A del D.M. 26/01/2010 per l'ottenimento degli incentivi fiscali.
  • Corretta la mancata stampa della verifica delle pareti divisorie tra unità immobiliari nel caso di stampe di legge eseguite con più raggruppamenti per documento.
  • Regione Emilia Romagna, in fase di produzione del file XML per l'Attestato di Prestazione Energetica:
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Data del sopralluogo"
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Codice" nella sezione relativa agli interventi raccomandati
    • Aggiornate le informazioni relative al numero di validazione del software, la data e la sua denominazione.
    • Inserita l'esportazione del Codice di Avviamento Postale ed un controllo sull'avvenuta compilazione dei campi: numero civico e CAP.
    • Esportate le "Caratteristiche costruttive" dell'edificio sulla base della scelta operata nell'omonimo campo presente nei dati dell'unità immobiliare, alla pagina "Titolo abilitativo / APE".
    • Estesa la funzionalità relativa all'esportazione dei dati inerenti impianti termici di tipo combinato.
    • Aggiunta per ogni zona termica l'informazione relativa alla destinazione d'uso, gli apporti gratuiti interni e la tipologia del sistema di distribuzione.
    • Aggiunto un controllo che avvisa dell'uitlizzo di un numero di caratteri maggiori del consentito (100) nella denominazione delle macchine termiche.
    • Corretto errore di esportazione dell'anno di installazione dell'impianto solare.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Esportazione file XML per A.P.E.: corretta la "Motivazione" per cui è stato redatto l'Attestato di Prestazione Energetica esportata nel file XML.
  • Esportazione file XML per A.P.E.: allineate le coordinate GIS che compaiono in diversi punti del file XML.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Edificio in zona A del decreto del Ministero dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444" che dimezza le percentuali limite sull'uso delle energie rinnovabili.
  • Verifiche di legge secondo il Decreto Ministeriale dei Requisiti Minimi: aggiunto l'intervento di "Ampliamento dei volumi esistenti (il volume climatizzato dell'ampliamento supera il 15% dell'esistente o i 500 m3)" con estensione o meno degli impianti tecnici esistenti.
  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Ristrutturazione rilevante" che permette di escludere, nel caso in cui l'intervento non sia definibile come tale, la verifica sul rispetto dell'uso delle fonti rinnovabili.
  • In archivio dei generatori elettrici è stata inserita l'unità di misura del "Fattore di perdita" ed inoltre è stato aggiunto un tasto per il calcolo automatico del suo valore secondo la formula (26) della UNI/TS11300-2:2014.
  • Aggiunta la possibilità di creare nuove località per il calcolo energetico e di dimensionamento, sia italiane che straniere.
  • Regione Piemonte: aggiunto un controllo sulla corretta compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML per A.P.E., in caso di compilazione non conforme alle specifiche regionali viene restituito un messaggio di warning.
  • Provincia Autonoma di Trento: implementato il decreto del Presidente della Provincia n. 13-66/Leg. del 2 agosto 2017.
  • Aggiunto un controllo sulla compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML, in caso di mancata compilazione viene restituito un messaggio di warning.
  • Aggiunti i valori dei rendimenti di emissione e regolazione all'interno del file XML per A.P.E. nel caso in cui siano presenti unità di trattamento aria.
  • Provincia Autonoma di Trento: inserita stampa con i valori dei dati aggiuntivi richiesti per la stesura dell'Attestato di Prestazione Energetica

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto l'edificio di riferimento per la valutazione dei requisiti minimi in base al valore inserito nel campo "Richiesta del pertinente titolo edilizio presentata". L'edificio di riferimento era sempre costruito con i valori di trasmittanza successivi al 2015.
  • Provincie di Bolzano e Trento: corretti i loghi delle provincie inseriti negli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto il funzionamento del combo box "Rispetto del requisito per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e di "Riqualificazioni energetiche".
  • Regione Emilia Romagna: adattati i valori dei rendimento globali dei servizi di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria alle indicazioni della "Guida alla compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica degli Edifici".
  • Corretta la funzionalità del combo box "Rispetto requisiti per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e "Riqualificazioni energetiche".
  • Corretto errore nella esportazione del file XML per APE che si manifestava nel caso in cui l'utente eseguiva un input non corretto dell'impianto di distribuzione analitica.
  • Corretto errore nella compilazione della destinazione d'uso degli Attestati di Prestazione Energetica per edifici composti da più unità immobiliari.
  • Regione Emilia Romagna: uniformati i valori dei rendimenti globali dei vari servizi alla procedura riportata alle note per la compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica regionale.
  • Corretti i messaggi di errore che si manifestavano alla produzione della relazione di calcolo invernale nel caso di utilizzo di pompe di calore ad assorbimento.
  • Corretti il valore limite dell'indice di energia primaria riportato nella documentazione necessaria per la richiesta delle detrazioni fiscali.
  • Corretta l'esportazione del file XML in versione completa 5.0 con la separazione dei campi: "indirizzo" e "civico".
  • Regione Lombardia: inserito nei dati "Tipo ambiente cened 2" per la compilazione dei dati funzionali all'esportazione verso il motore id calcolo Cened+2.0.
  • Riportate nel file XML per l'A.P.E. le informazioni sull'intervento migliorativo con relativo controllo sul numero massimo di caratteri (255) ammessi.
  • Regione Emilia Romagna: corretta l'esportazione dell'impianto combinato nel file XML per A.P.E.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori di potenza e di rendimento di generazione nel caso di impianti simulati.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori delle potenze assegnabili alle varie unità immobiliari per i servizi di climatizzazione invernale, climatizzazione estiva e produzione di acqua calda sanitaria nel caso di impianti centralizzati.

Modulo HtCadIMP

  • Corretto il ritardo di visualizzazione (nella maschera del calcolo) della modifica operata sul valore del passo dei pannelli radianti definito sui tubi di collegamento.
  • Migliorata la visualizzazione dei dati estesi dell'adduzione indipendente nei sistemi radianti.

Modulo NoiseCad

  • Eliminato warning errato in fase di calcolo acustico preventivo di alcuni solai con pavimento galleggiante.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Nella maschera del gestore dei database "Mc4PGLManager" inserito il tasto "Help" che permette di accedere alla relativa pagina dell'help online.
  • Aumentata la velocità di consultazione dell'archivio strutture.

Modulo HtCadDE

  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui, eseguendo la diagnosi energetica di edifici con ventilazione meccanica, abbia dimenticato di definire la portata di ventilazione.

Modulo HtCadIMP

  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per far coincidere lo "Snap" del CAD con il passo minimo del sistema radiante selezionato nell'unità immobiliare in cui si stanno disegnando i pannelli radianti.
  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per avere la rigenerazione automatica o meno dei circuiti conseguentemente alla modifica del tubo di adduzione o dei bordi delle rayaree.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto errore di visualizzazione dell'istogramma visualizzato al temine del calcolo della resa dei collettori solari.
  • Corretto errore di ripartizione tra i vari ambienti dell'unità immobiliare dell'energia elettrica assorbita per il servizio di illuminazione in caso di regime intermittente.
  • Corretto il valore della superficie utile calpestabile esportato nel file XML per il deposito degli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto errore di creazione del file XML che portava ad avere, in fase di validazione, il messaggio di errore: "errore sezione 'schermatureMobili' non prevista nelle sezioni 'confineAmbienteNonClimatizzato' e 'confineAmbienteClimatizzato'"

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Aggiunto un warning che avvisa dell'impossibilità di effettuare i calcoli energetici se si utilizzano strutture senza stratigrafia senza aver definito manualmente la capacità termica della zona.
  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui abbia commesso un input erroneo legato alle unità immobiliari associate ad unità di trattamento aria senza che poi sia presente in zona un servizio di ventilazione meccanica attraverso impianto di climatizzazione
  • Eliminato crash del programma che si manifestava quando l'utente eseguiva i calcoli di resa di impianti solari termici senza aver precedentemente effettuato i calcoli energetici.
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 12, ridotta, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in provincia di Bolzano
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 5, estesa, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in Liguria
  • Velocizzata la procedura di caricamento dei dati nel combo box per la scelta delle strutture relativo al comando "Disegna muro" .

Modulo Ht10200

  • Nella relazione di calcolo sono stati aggiunti i totali di varie grandezze.

Modulo HtCadIMP

  • Nel software in versione applicativo per AutoCAD è stata modificata la ribbon bar relativa al disegno di impianti, in modo da allinearla a quella della versione ARES, con la separazione delle schede "Riscaldamento" e "Sanitario".

Duct

  • Aggiunta l voce "Aggiungi in progetto" nel menu a tendina che si attiva eseguendo il comando: "Inserisci centrale di trattamento aria".

NoiseCad

  • Aggiunta la scheda NoiseCad nella Ribbon bar della versione Inglese del programma.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto il valore del rendimento di distribuzione tabellare nel casi di impianto di riscaldamento centralizzato tradizionale a montanti (comuni a piu unita) alimentati da distribuzione orizzontale (corrente nel cantinato) nel caso B 1
  • In archivio finestre corretto il valore suggerito di trasmittanza di vetrata doppia di vetro normale con emissività 0,89 e dimensioni 4-12-4 con intercapedine riempita di Argon
  • Nella relazione di legge prodotta secondo la normativa Romagnola è stato corretto il valore riportato del rendimento nel caso di presenza contemporanea di distribuzione idronica e distribuzione aeraulica.
  • Corretto il semaforo di verifica della grandezza EPc,nd per la verifica di edifici NZEB nelle varie unità immobiliari.
  • Corretta la mancata lettura dei carichi interni inseriti negli ambienti non climatizzati.
  • Eliminato blocco del programma che si manifesta quando un utente vuol stampare un APE o un AQE con lo stesso nome di un documento già aperto.
  • Corretto errore di stampa relativo alla temperatura in ingresso dell'acqua per usi sanitari in regime di calcolo intermittente.
  • Ripristinata la funzionalità del comando ANNULLA, richiamabile da tastiera con il comando UNDO o con la combinazione di tasti "CTRL+Z".
  • Corretto errore nella definizione del modulo della trasmittanza termica periodica in presenza di zone non riscaldate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Corretto l'errore nella segnalazione del servizio di ventilazione meccanica qualora nel progetto siano presenti contemporaneamente unità immobiliari dotate e prive di tale servizio.
  • Eliminata l'opzione di stampa dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica per i progetti eseguiti secondo la normativa Lombarda.
  • Corretta la mancata memorizzazione di alcuni dati nel modello dell'Attestato di Prestazione Energetica.
  • Corretto il valore delle emissioni di anidride carbonica nel caso di presenza di impianti simulati.
  • Eliminato il mancato salvataggio dei dati di umidità interna delle varie zone termiche calcolata secondo l'utilizzo.
  • Corretto il mancato salvataggio dei dati catastali delle unità immobiliari nella versione Applicativo per AutoCAD del sofware.
  • Eliminati errori di formattazione nella stampa dell'Attestato di Qualificazione Energetica.
  • Corretto l'Attestato di Prestazione Energetica per edifici di destinazione d'uso E.2
  • Ridenominato il comune di Ortonovo (SV) in Luni.
  • Ridenominato il comune di Soraga (TN) in Soraga di fassa.
  • Ridenominato il comune di Fubine (AL) in Fubine Monferrato.
  • Ridenominato il comune di Montebello Ionico (RC) in Montebello Jonico.
  • Creato il comune di Mappano (TO).
  • Creato il comune di Casali del Manco (CS) ed eliminati i comuni di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo, Trenta.
  • Creato il comune di Sermide e Felonica (MN) ed eliminati i comuni di Sermide e Felonica.
  • Creato il comune di Val Liona (VI) ed eliminati i comuni di Grancona e San Germano dei Berici.
  • Creato il comune di Alta Valle Intelvi (CO) ed eliminati i comuni di Lanzo d'Intelvi, Pellio Intelvi, Ramponio Verna.
  • Creato il comune di Colli al Metauro (PU) ed eliminati i comuni di Montemaggiore al Metauro, Saltara, Serrungarina.
  • Creato il comune di Terre Roveresche (PU) ed eliminati i comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge, San Giorgio di Pesaro.
  • Creato il comune di Valfornace (MC) ed eliminati i comuni di Fiordimonte, Pievebovigliana.
  • Eliminati i comuni di San Giovanni d'Asso (SI), Acquacanina (MC), Selve Marcone (BI) e Cavallasca (CO).
  • Aggiornati i dati del comune di Montalcino (SI)
  • Creato il comune di Abetone Cutigliano (PT) ed eliminati i comuni di Abetone e Cutigliano.
  • Creato il comune di San Marcello Piteglio (PT) ed eliminati i comuni di Piteglio e San Marcello Pistoiese.
  • Creato il comune di Terre del Reno (FE) ed eliminati i comuni di Mirabello e Sant'Agostino.
  • Creato il comune di Padru (OT)

Modulo HtCadDE

  • Corretto errore nella stampa delle relazioni di calcolo eseguite sulla base di inserimento manuale dei risparmi energetici.

FireCad

  • Resa disponibile la stampa del computo metrico per le licenze che comprendono il solo modulo FireCad.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretta l’unità di misura del combustibile "Metano" esportato nel file di scambio in formato XML per la certificazione energetica degli edifici.

MIGLIORIE

Modulo HtCad

  • Aggiunto link alla relativa pagina dell'help online per tutte le maschere che si aprono dal menu di icone "Edificio".
  • Aggiunto controllo in archivio strutture che impedisce di inserire valori di riflettanza maggiori di uno.
  • Nelle relazioni di legge aggiunto il valore di SPF (seasonal performance factor) delle varie pompe di calore.
  • Visualizzato tra i risultati a video il confronto tra il valore del PES (primary energy saving) ed il suo limite.
  • In caso di intervento di riqualificazione semplificato, è stato aggiunto un tasto per l'accesso diretto alla maschera per la definizione dei moduli fotovoltaici.
  • Nella maschera di definizione della centrale termica, sono stati spostati i campi per la definizione del sistema di regolazione dal serbatoio al singolo generatore di calore.
  • Realizzato l'Attestato di Prestazione Energetica per raggruppamenti di unità immobiliari, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella relazione dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica sono stati aggiunti i valori di: EPH,nd,limite(2019/2021) per ogni unità immobiliare, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella sezione "FABBISOGNI DI ENERGIA PRIMARIA" delle relazioni: "Servizio di climatizzazione invernale", "Servizio di climatizzazione estiva" e "Servizio di produzione di acqua calda sanitaria" è stato specificato il contributo di energia primaria rinnovabile proveniente da ogni singola pompa di calore presente in progetto.
  • Aggiunto un controllo sulla corretta compilazione del codice degli interventi migliorativi negli Attestati di Prestazione Energetica.

Modulo Ht10200

  • Seguendo le indicazioni dell'articolo 5, comma 1, lettera i, punto v. del D.Lgs. 141/2016, alla fine della relazione tecnica del modulo Ht10200 è stata aggiunta una tabella che riporta gli indici di energia primaria per i servizi di climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria con la differenza percentuale rispetto all'unità immobiliare che ha valore minore.

Modulo NoiseCAD

  • Aggiunta un'opzione nelle impostazioni di NoiseCad che consente di escludere la presenza delle finestre nell'ambito del calcolo dei percorsi laterali.
  • Prodotta la relazione di calcolo in lingua inglese.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretto errore nella definizione dell'edificio di riferimento dipendente dalla presenza o meno di zone non climatizzate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Nel caso di diagnosi energetica resi visibili i campi di input dell'illuminazione anche per edifici residenziali.
  • Corretta divergenza tra il tempo di ritorno visualizzato e quello raffigurato nel relativo diagramma.
  • Corretto errore di stampa per il quale il valore di SPF stampato era sempre posto uguale ad 1 quando esso aveva un valore inferiore al minimo previsto.
  • Ripristinata la possibilità di definire manualmente, ai fini della definizione degli obblighi sull'uso delle fonti rinnovabili, la superficie coperta di ogni singola centrale elettrica.
  • Reinserito warning che avvisa della necessità di definire manualmente la capacità termica della zona qualora si utilizzino strutture opache senza stratigrafia definita.
  • Corretto l'errore che impediva di modificare le caratteristiche del vetro nel caso di finestre doppie.
  • Corretto errore nel calcolo della trasmittanza termica di finestre doppie.
  • Corretta l'esportazione dei vettori energetici Gasolio ed Olio combustibile negli Attestati di Prestazione Energetica

Modulo HtCad Provincia Autonoma di Trento

  • Reinserito il valore limite dell'indice n50 nell'Attestato di Prestazione Energetica della Provincia Autonoma di Trento.
  • Aggiunta la verifica della trasmittanza delle strutture orizzontali verso ambienti non riscaldati in caso di ristrutturazione importante II livello e riqualificazione.

Modulo Regione Emilia Romagna

  • Corretta l'unità di misura di alcuni vettori energetici esportata nel file XML.

Modulo Regione Lombardia

  • Nella relazione di legge corretti i riferimento normativi relativi al D.d.u.o. 2456 del 08/03/2017

Modulo NoiseCAD

  • Corretto l'errore di stampa (veniva riportata sempre e solo la voce "Verticale") nella colonna "Direzione" nella tabella della relazione di calcolo Acustico.

Modulo Tubi

  • Eliminato errore irreversibile che si manifestava subito dopo il cambio di alcune impostazioni relative al criterio di dimensionamento dei terminali.
  • Ripristinata la possibilità di eseguire il disegno di impianti avvalendosi di sistemi di riferimento (UCS) diversi da quello globale.

Modulo Duct

  • Corretto l'errore che impediva la creazione di nuove unità di trattamento aria.

Modulo Ht10200

  • Corretta la formattazione della tabella "LOCALI AD USO COLLETTIVO" presente nella relazione di calcolo.

Aggiornamento

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Mantenuta la visibilità dei risultati del calcolo fotovoltaico anche nel caso in cui si selezioni un progetto fotovoltaico diverso dall'attuale
  • Inserita la possibilità di creare il file XML per la realizzazione di Attestati di Prestazione Energetica per edifici di più unità immobiliari.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Eliminato l'errore che portava alla perdita del dato relativo al "Decreto legislativo" di un progetto, con conseguente necessità di riselezionare il valore desiderato.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Regione Emilia Romagna, nella descrizione del dispositivo normativo nei dati generali aggiunto il riferimento alla DGR 1715/2016
  • Corretto il valore limite del fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale riportato nella riga 30 della stampa dell'Allegato A del D.M. 26/01/2010 per l'ottenimento degli incentivi fiscali.
  • Corretta la mancata stampa della verifica delle pareti divisorie tra unità immobiliari nel caso di stampe di legge eseguite con più raggruppamenti per documento.
  • Regione Emilia Romagna, in fase di produzione del file XML per l'Attestato di Prestazione Energetica:
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Data del sopralluogo"
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Codice" nella sezione relativa agli interventi raccomandati
    • Aggiornate le informazioni relative al numero di validazione del software, la data e la sua denominazione.
    • Inserita l'esportazione del Codice di Avviamento Postale ed un controllo sull'avvenuta compilazione dei campi: numero civico e CAP.
    • Esportate le "Caratteristiche costruttive" dell'edificio sulla base della scelta operata nell'omonimo campo presente nei dati dell'unità immobiliare, alla pagina "Titolo abilitativo / APE".
    • Estesa la funzionalità relativa all'esportazione dei dati inerenti impianti termici di tipo combinato.
    • Aggiunta per ogni zona termica l'informazione relativa alla destinazione d'uso, gli apporti gratuiti interni e la tipologia del sistema di distribuzione.
    • Aggiunto un controllo che avvisa dell'uitlizzo di un numero di caratteri maggiori del consentito (100) nella denominazione delle macchine termiche.
    • Corretto errore di esportazione dell'anno di installazione dell'impianto solare.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Esportazione file XML per A.P.E.: corretta la "Motivazione" per cui è stato redatto l'Attestato di Prestazione Energetica esportata nel file XML.
  • Esportazione file XML per A.P.E.: allineate le coordinate GIS che compaiono in diversi punti del file XML.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Edificio in zona A del decreto del Ministero dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444" che dimezza le percentuali limite sull'uso delle energie rinnovabili.
  • Verifiche di legge secondo il Decreto Ministeriale dei Requisiti Minimi: aggiunto l'intervento di "Ampliamento dei volumi esistenti (il volume climatizzato dell'ampliamento supera il 15% dell'esistente o i 500 m3)" con estensione o meno degli impianti tecnici esistenti.
  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Ristrutturazione rilevante" che permette di escludere, nel caso in cui l'intervento non sia definibile come tale, la verifica sul rispetto dell'uso delle fonti rinnovabili.
  • In archivio dei generatori elettrici è stata inserita l'unità di misura del "Fattore di perdita" ed inoltre è stato aggiunto un tasto per il calcolo automatico del suo valore secondo la formula (26) della UNI/TS11300-2:2014.
  • Aggiunta la possibilità di creare nuove località per il calcolo energetico e di dimensionamento, sia italiane che straniere.
  • Regione Piemonte: aggiunto un controllo sulla corretta compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML per A.P.E., in caso di compilazione non conforme alle specifiche regionali viene restituito un messaggio di warning.
  • Provincia Autonoma di Trento: implementato il decreto del Presidente della Provincia n. 13-66/Leg. del 2 agosto 2017.
  • Aggiunto un controllo sulla compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML, in caso di mancata compilazione viene restituito un messaggio di warning.
  • Aggiunti i valori dei rendimenti di emissione e regolazione all'interno del file XML per A.P.E. nel caso in cui siano presenti unità di trattamento aria.
  • Provincia Autonoma di Trento: inserita stampa con i valori dei dati aggiuntivi richiesti per la stesura dell'Attestato di Prestazione Energetica

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto l'edificio di riferimento per la valutazione dei requisiti minimi in base al valore inserito nel campo "Richiesta del pertinente titolo edilizio presentata". L'edificio di riferimento era sempre costruito con i valori di trasmittanza successivi al 2015.
  • Provincie di Bolzano e Trento: corretti i loghi delle provincie inseriti negli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto il funzionamento del combo box "Rispetto del requisito per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e di "Riqualificazioni energetiche".
  • Regione Emilia Romagna: adattati i valori dei rendimento globali dei servizi di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria alle indicazioni della "Guida alla compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica degli Edifici".
  • Corretta la funzionalità del combo box "Rispetto requisiti per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e "Riqualificazioni energetiche".
  • Corretto errore nella esportazione del file XML per APE che si manifestava nel caso in cui l'utente eseguiva un input non corretto dell'impianto di distribuzione analitica.
  • Corretto errore nella compilazione della destinazione d'uso degli Attestati di Prestazione Energetica per edifici composti da più unità immobiliari.
  • Regione Emilia Romagna: uniformati i valori dei rendimenti globali dei vari servizi alla procedura riportata alle note per la compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica regionale.
  • Corretti i messaggi di errore che si manifestavano alla produzione della relazione di calcolo invernale nel caso di utilizzo di pompe di calore ad assorbimento.
  • Corretti il valore limite dell'indice di energia primaria riportato nella documentazione necessaria per la richiesta delle detrazioni fiscali.
  • Corretta l'esportazione del file XML in versione completa 5.0 con la separazione dei campi: "indirizzo" e "civico".
  • Regione Lombardia: inserito nei dati "Tipo ambiente cened 2" per la compilazione dei dati funzionali all'esportazione verso il motore id calcolo Cened+2.0.
  • Riportate nel file XML per l'A.P.E. le informazioni sull'intervento migliorativo con relativo controllo sul numero massimo di caratteri (255) ammessi.
  • Regione Emilia Romagna: corretta l'esportazione dell'impianto combinato nel file XML per A.P.E.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori di potenza e di rendimento di generazione nel caso di impianti simulati.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori delle potenze assegnabili alle varie unità immobiliari per i servizi di climatizzazione invernale, climatizzazione estiva e produzione di acqua calda sanitaria nel caso di impianti centralizzati.

Modulo HtCadIMP

  • Corretto il ritardo di visualizzazione (nella maschera del calcolo) della modifica operata sul valore del passo dei pannelli radianti definito sui tubi di collegamento.
  • Migliorata la visualizzazione dei dati estesi dell'adduzione indipendente nei sistemi radianti.

Modulo NoiseCad

  • Eliminato warning errato in fase di calcolo acustico preventivo di alcuni solai con pavimento galleggiante.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Nella maschera del gestore dei database "Mc4PGLManager" inserito il tasto "Help" che permette di accedere alla relativa pagina dell'help online.
  • Aumentata la velocità di consultazione dell'archivio strutture.

Modulo HtCadDE

  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui, eseguendo la diagnosi energetica di edifici con ventilazione meccanica, abbia dimenticato di definire la portata di ventilazione.

Modulo HtCadIMP

  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per far coincidere lo "Snap" del CAD con il passo minimo del sistema radiante selezionato nell'unità immobiliare in cui si stanno disegnando i pannelli radianti.
  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per avere la rigenerazione automatica o meno dei circuiti conseguentemente alla modifica del tubo di adduzione o dei bordi delle rayaree.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto errore di visualizzazione dell'istogramma visualizzato al temine del calcolo della resa dei collettori solari.
  • Corretto errore di ripartizione tra i vari ambienti dell'unità immobiliare dell'energia elettrica assorbita per il servizio di illuminazione in caso di regime intermittente.
  • Corretto il valore della superficie utile calpestabile esportato nel file XML per il deposito degli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto errore di creazione del file XML che portava ad avere, in fase di validazione, il messaggio di errore: "errore sezione 'schermatureMobili' non prevista nelle sezioni 'confineAmbienteNonClimatizzato' e 'confineAmbienteClimatizzato'"

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Aggiunto un warning che avvisa dell'impossibilità di effettuare i calcoli energetici se si utilizzano strutture senza stratigrafia senza aver definito manualmente la capacità termica della zona.
  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui abbia commesso un input erroneo legato alle unità immobiliari associate ad unità di trattamento aria senza che poi sia presente in zona un servizio di ventilazione meccanica attraverso impianto di climatizzazione
  • Eliminato crash del programma che si manifestava quando l'utente eseguiva i calcoli di resa di impianti solari termici senza aver precedentemente effettuato i calcoli energetici.
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 12, ridotta, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in provincia di Bolzano
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 5, estesa, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in Liguria
  • Velocizzata la procedura di caricamento dei dati nel combo box per la scelta delle strutture relativo al comando "Disegna muro" .

Modulo Ht10200

  • Nella relazione di calcolo sono stati aggiunti i totali di varie grandezze.

Modulo HtCadIMP

  • Nel software in versione applicativo per AutoCAD è stata modificata la ribbon bar relativa al disegno di impianti, in modo da allinearla a quella della versione ARES, con la separazione delle schede "Riscaldamento" e "Sanitario".

Duct

  • Aggiunta l voce "Aggiungi in progetto" nel menu a tendina che si attiva eseguendo il comando: "Inserisci centrale di trattamento aria".

NoiseCad

  • Aggiunta la scheda NoiseCad nella Ribbon bar della versione Inglese del programma.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto il valore del rendimento di distribuzione tabellare nel casi di impianto di riscaldamento centralizzato tradizionale a montanti (comuni a piu unita) alimentati da distribuzione orizzontale (corrente nel cantinato) nel caso B 1
  • In archivio finestre corretto il valore suggerito di trasmittanza di vetrata doppia di vetro normale con emissività 0,89 e dimensioni 4-12-4 con intercapedine riempita di Argon
  • Nella relazione di legge prodotta secondo la normativa Romagnola è stato corretto il valore riportato del rendimento nel caso di presenza contemporanea di distribuzione idronica e distribuzione aeraulica.
  • Corretto il semaforo di verifica della grandezza EPc,nd per la verifica di edifici NZEB nelle varie unità immobiliari.
  • Corretta la mancata lettura dei carichi interni inseriti negli ambienti non climatizzati.
  • Eliminato blocco del programma che si manifesta quando un utente vuol stampare un APE o un AQE con lo stesso nome di un documento già aperto.
  • Corretto errore di stampa relativo alla temperatura in ingresso dell'acqua per usi sanitari in regime di calcolo intermittente.
  • Ripristinata la funzionalità del comando ANNULLA, richiamabile da tastiera con il comando UNDO o con la combinazione di tasti "CTRL+Z".
  • Corretto errore nella definizione del modulo della trasmittanza termica periodica in presenza di zone non riscaldate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Corretto l'errore nella segnalazione del servizio di ventilazione meccanica qualora nel progetto siano presenti contemporaneamente unità immobiliari dotate e prive di tale servizio.
  • Eliminata l'opzione di stampa dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica per i progetti eseguiti secondo la normativa Lombarda.
  • Corretta la mancata memorizzazione di alcuni dati nel modello dell'Attestato di Prestazione Energetica.
  • Corretto il valore delle emissioni di anidride carbonica nel caso di presenza di impianti simulati.
  • Eliminato il mancato salvataggio dei dati di umidità interna delle varie zone termiche calcolata secondo l'utilizzo.
  • Corretto il mancato salvataggio dei dati catastali delle unità immobiliari nella versione Applicativo per AutoCAD del sofware.
  • Eliminati errori di formattazione nella stampa dell'Attestato di Qualificazione Energetica.
  • Corretto l'Attestato di Prestazione Energetica per edifici di destinazione d'uso E.2
  • Ridenominato il comune di Ortonovo (SV) in Luni.
  • Ridenominato il comune di Soraga (TN) in Soraga di fassa.
  • Ridenominato il comune di Fubine (AL) in Fubine Monferrato.
  • Ridenominato il comune di Montebello Ionico (RC) in Montebello Jonico.
  • Creato il comune di Mappano (TO).
  • Creato il comune di Casali del Manco (CS) ed eliminati i comuni di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo, Trenta.
  • Creato il comune di Sermide e Felonica (MN) ed eliminati i comuni di Sermide e Felonica.
  • Creato il comune di Val Liona (VI) ed eliminati i comuni di Grancona e San Germano dei Berici.
  • Creato il comune di Alta Valle Intelvi (CO) ed eliminati i comuni di Lanzo d'Intelvi, Pellio Intelvi, Ramponio Verna.
  • Creato il comune di Colli al Metauro (PU) ed eliminati i comuni di Montemaggiore al Metauro, Saltara, Serrungarina.
  • Creato il comune di Terre Roveresche (PU) ed eliminati i comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge, San Giorgio di Pesaro.
  • Creato il comune di Valfornace (MC) ed eliminati i comuni di Fiordimonte, Pievebovigliana.
  • Eliminati i comuni di San Giovanni d'Asso (SI), Acquacanina (MC), Selve Marcone (BI) e Cavallasca (CO).
  • Aggiornati i dati del comune di Montalcino (SI)
  • Creato il comune di Abetone Cutigliano (PT) ed eliminati i comuni di Abetone e Cutigliano.
  • Creato il comune di San Marcello Piteglio (PT) ed eliminati i comuni di Piteglio e San Marcello Pistoiese.
  • Creato il comune di Terre del Reno (FE) ed eliminati i comuni di Mirabello e Sant'Agostino.
  • Creato il comune di Padru (OT)

Modulo HtCadDE

  • Corretto errore nella stampa delle relazioni di calcolo eseguite sulla base di inserimento manuale dei risparmi energetici.

FireCad

  • Resa disponibile la stampa del computo metrico per le licenze che comprendono il solo modulo FireCad.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretta l’unità di misura del combustibile "Metano" esportato nel file di scambio in formato XML per la certificazione energetica degli edifici.

MIGLIORIE

Modulo HtCad

  • Aggiunto link alla relativa pagina dell'help online per tutte le maschere che si aprono dal menu di icone "Edificio".
  • Aggiunto controllo in archivio strutture che impedisce di inserire valori di riflettanza maggiori di uno.
  • Nelle relazioni di legge aggiunto il valore di SPF (seasonal performance factor) delle varie pompe di calore.
  • Visualizzato tra i risultati a video il confronto tra il valore del PES (primary energy saving) ed il suo limite.
  • In caso di intervento di riqualificazione semplificato, è stato aggiunto un tasto per l'accesso diretto alla maschera per la definizione dei moduli fotovoltaici.
  • Nella maschera di definizione della centrale termica, sono stati spostati i campi per la definizione del sistema di regolazione dal serbatoio al singolo generatore di calore.
  • Realizzato l'Attestato di Prestazione Energetica per raggruppamenti di unità immobiliari, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella relazione dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica sono stati aggiunti i valori di: EPH,nd,limite(2019/2021) per ogni unità immobiliare, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella sezione "FABBISOGNI DI ENERGIA PRIMARIA" delle relazioni: "Servizio di climatizzazione invernale", "Servizio di climatizzazione estiva" e "Servizio di produzione di acqua calda sanitaria" è stato specificato il contributo di energia primaria rinnovabile proveniente da ogni singola pompa di calore presente in progetto.
  • Aggiunto un controllo sulla corretta compilazione del codice degli interventi migliorativi negli Attestati di Prestazione Energetica.

Modulo Ht10200

  • Seguendo le indicazioni dell'articolo 5, comma 1, lettera i, punto v. del D.Lgs. 141/2016, alla fine della relazione tecnica del modulo Ht10200 è stata aggiunta una tabella che riporta gli indici di energia primaria per i servizi di climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria con la differenza percentuale rispetto all'unità immobiliare che ha valore minore.

Modulo NoiseCAD

  • Aggiunta un'opzione nelle impostazioni di NoiseCad che consente di escludere la presenza delle finestre nell'ambito del calcolo dei percorsi laterali.
  • Prodotta la relazione di calcolo in lingua inglese.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretto errore nella definizione dell'edificio di riferimento dipendente dalla presenza o meno di zone non climatizzate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Nel caso di diagnosi energetica resi visibili i campi di input dell'illuminazione anche per edifici residenziali.
  • Corretta divergenza tra il tempo di ritorno visualizzato e quello raffigurato nel relativo diagramma.
  • Corretto errore di stampa per il quale il valore di SPF stampato era sempre posto uguale ad 1 quando esso aveva un valore inferiore al minimo previsto.
  • Ripristinata la possibilità di definire manualmente, ai fini della definizione degli obblighi sull'uso delle fonti rinnovabili, la superficie coperta di ogni singola centrale elettrica.
  • Reinserito warning che avvisa della necessità di definire manualmente la capacità termica della zona qualora si utilizzino strutture opache senza stratigrafia definita.
  • Corretto l'errore che impediva di modificare le caratteristiche del vetro nel caso di finestre doppie.
  • Corretto errore nel calcolo della trasmittanza termica di finestre doppie.
  • Corretta l'esportazione dei vettori energetici Gasolio ed Olio combustibile negli Attestati di Prestazione Energetica

Modulo HtCad Provincia Autonoma di Trento

  • Reinserito il valore limite dell'indice n50 nell'Attestato di Prestazione Energetica della Provincia Autonoma di Trento.
  • Aggiunta la verifica della trasmittanza delle strutture orizzontali verso ambienti non riscaldati in caso di ristrutturazione importante II livello e riqualificazione.

Modulo Regione Emilia Romagna

  • Corretta l'unità di misura di alcuni vettori energetici esportata nel file XML.

Modulo Regione Lombardia

  • Nella relazione di legge corretti i riferimento normativi relativi al D.d.u.o. 2456 del 08/03/2017

Modulo NoiseCAD

  • Corretto l'errore di stampa (veniva riportata sempre e solo la voce "Verticale") nella colonna "Direzione" nella tabella della relazione di calcolo Acustico.

Modulo Tubi

  • Eliminato errore irreversibile che si manifestava subito dopo il cambio di alcune impostazioni relative al criterio di dimensionamento dei terminali.
  • Ripristinata la possibilità di eseguire il disegno di impianti avvalendosi di sistemi di riferimento (UCS) diversi da quello globale.

Modulo Duct

  • Corretto l'errore che impediva la creazione di nuove unità di trattamento aria.

Modulo Ht10200

  • Corretta la formattazione della tabella "LOCALI AD USO COLLETTIVO" presente nella relazione di calcolo.

Aggiornamento

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Mantenuta la visibilità dei risultati del calcolo fotovoltaico anche nel caso in cui si selezioni un progetto fotovoltaico diverso dall'attuale
  • Inserita la possibilità di creare il file XML per la realizzazione di Attestati di Prestazione Energetica per edifici di più unità immobiliari.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Eliminato l'errore che portava alla perdita del dato relativo al "Decreto legislativo" di un progetto, con conseguente necessità di riselezionare il valore desiderato.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Regione Emilia Romagna, nella descrizione del dispositivo normativo nei dati generali aggiunto il riferimento alla DGR 1715/2016
  • Corretto il valore limite del fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale riportato nella riga 30 della stampa dell'Allegato A del D.M. 26/01/2010 per l'ottenimento degli incentivi fiscali.
  • Corretta la mancata stampa della verifica delle pareti divisorie tra unità immobiliari nel caso di stampe di legge eseguite con più raggruppamenti per documento.
  • Regione Emilia Romagna, in fase di produzione del file XML per l'Attestato di Prestazione Energetica:
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Data del sopralluogo"
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Codice" nella sezione relativa agli interventi raccomandati
    • Aggiornate le informazioni relative al numero di validazione del software, la data e la sua denominazione.
    • Inserita l'esportazione del Codice di Avviamento Postale ed un controllo sull'avvenuta compilazione dei campi: numero civico e CAP.
    • Esportate le "Caratteristiche costruttive" dell'edificio sulla base della scelta operata nell'omonimo campo presente nei dati dell'unità immobiliare, alla pagina "Titolo abilitativo / APE".
    • Estesa la funzionalità relativa all'esportazione dei dati inerenti impianti termici di tipo combinato.
    • Aggiunta per ogni zona termica l'informazione relativa alla destinazione d'uso, gli apporti gratuiti interni e la tipologia del sistema di distribuzione.
    • Aggiunto un controllo che avvisa dell'uitlizzo di un numero di caratteri maggiori del consentito (100) nella denominazione delle macchine termiche.
    • Corretto errore di esportazione dell'anno di installazione dell'impianto solare.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Esportazione file XML per A.P.E.: corretta la "Motivazione" per cui è stato redatto l'Attestato di Prestazione Energetica esportata nel file XML.
  • Esportazione file XML per A.P.E.: allineate le coordinate GIS che compaiono in diversi punti del file XML.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Edificio in zona A del decreto del Ministero dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444" che dimezza le percentuali limite sull'uso delle energie rinnovabili.
  • Verifiche di legge secondo il Decreto Ministeriale dei Requisiti Minimi: aggiunto l'intervento di "Ampliamento dei volumi esistenti (il volume climatizzato dell'ampliamento supera il 15% dell'esistente o i 500 m3)" con estensione o meno degli impianti tecnici esistenti.
  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Ristrutturazione rilevante" che permette di escludere, nel caso in cui l'intervento non sia definibile come tale, la verifica sul rispetto dell'uso delle fonti rinnovabili.
  • In archivio dei generatori elettrici è stata inserita l'unità di misura del "Fattore di perdita" ed inoltre è stato aggiunto un tasto per il calcolo automatico del suo valore secondo la formula (26) della UNI/TS11300-2:2014.
  • Aggiunta la possibilità di creare nuove località per il calcolo energetico e di dimensionamento, sia italiane che straniere.
  • Regione Piemonte: aggiunto un controllo sulla corretta compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML per A.P.E., in caso di compilazione non conforme alle specifiche regionali viene restituito un messaggio di warning.
  • Provincia Autonoma di Trento: implementato il decreto del Presidente della Provincia n. 13-66/Leg. del 2 agosto 2017.
  • Aggiunto un controllo sulla compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML, in caso di mancata compilazione viene restituito un messaggio di warning.
  • Aggiunti i valori dei rendimenti di emissione e regolazione all'interno del file XML per A.P.E. nel caso in cui siano presenti unità di trattamento aria.
  • Provincia Autonoma di Trento: inserita stampa con i valori dei dati aggiuntivi richiesti per la stesura dell'Attestato di Prestazione Energetica

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto l'edificio di riferimento per la valutazione dei requisiti minimi in base al valore inserito nel campo "Richiesta del pertinente titolo edilizio presentata". L'edificio di riferimento era sempre costruito con i valori di trasmittanza successivi al 2015.
  • Provincie di Bolzano e Trento: corretti i loghi delle provincie inseriti negli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto il funzionamento del combo box "Rispetto del requisito per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e di "Riqualificazioni energetiche".
  • Regione Emilia Romagna: adattati i valori dei rendimento globali dei servizi di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria alle indicazioni della "Guida alla compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica degli Edifici".
  • Corretta la funzionalità del combo box "Rispetto requisiti per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e "Riqualificazioni energetiche".
  • Corretto errore nella esportazione del file XML per APE che si manifestava nel caso in cui l'utente eseguiva un input non corretto dell'impianto di distribuzione analitica.
  • Corretto errore nella compilazione della destinazione d'uso degli Attestati di Prestazione Energetica per edifici composti da più unità immobiliari.
  • Regione Emilia Romagna: uniformati i valori dei rendimenti globali dei vari servizi alla procedura riportata alle note per la compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica regionale.
  • Corretti i messaggi di errore che si manifestavano alla produzione della relazione di calcolo invernale nel caso di utilizzo di pompe di calore ad assorbimento.
  • Corretti il valore limite dell'indice di energia primaria riportato nella documentazione necessaria per la richiesta delle detrazioni fiscali.
  • Corretta l'esportazione del file XML in versione completa 5.0 con la separazione dei campi: "indirizzo" e "civico".
  • Regione Lombardia: inserito nei dati "Tipo ambiente cened 2" per la compilazione dei dati funzionali all'esportazione verso il motore id calcolo Cened+2.0.
  • Riportate nel file XML per l'A.P.E. le informazioni sull'intervento migliorativo con relativo controllo sul numero massimo di caratteri (255) ammessi.
  • Regione Emilia Romagna: corretta l'esportazione dell'impianto combinato nel file XML per A.P.E.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori di potenza e di rendimento di generazione nel caso di impianti simulati.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori delle potenze assegnabili alle varie unità immobiliari per i servizi di climatizzazione invernale, climatizzazione estiva e produzione di acqua calda sanitaria nel caso di impianti centralizzati.

Modulo HtCadIMP

  • Corretto il ritardo di visualizzazione (nella maschera del calcolo) della modifica operata sul valore del passo dei pannelli radianti definito sui tubi di collegamento.
  • Migliorata la visualizzazione dei dati estesi dell'adduzione indipendente nei sistemi radianti.

Modulo NoiseCad

  • Eliminato warning errato in fase di calcolo acustico preventivo di alcuni solai con pavimento galleggiante.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Nella maschera del gestore dei database "Mc4PGLManager" inserito il tasto "Help" che permette di accedere alla relativa pagina dell'help online.
  • Aumentata la velocità di consultazione dell'archivio strutture.

Modulo HtCadDE

  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui, eseguendo la diagnosi energetica di edifici con ventilazione meccanica, abbia dimenticato di definire la portata di ventilazione.

Modulo HtCadIMP

  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per far coincidere lo "Snap" del CAD con il passo minimo del sistema radiante selezionato nell'unità immobiliare in cui si stanno disegnando i pannelli radianti.
  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per avere la rigenerazione automatica o meno dei circuiti conseguentemente alla modifica del tubo di adduzione o dei bordi delle rayaree.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto errore di visualizzazione dell'istogramma visualizzato al temine del calcolo della resa dei collettori solari.
  • Corretto errore di ripartizione tra i vari ambienti dell'unità immobiliare dell'energia elettrica assorbita per il servizio di illuminazione in caso di regime intermittente.
  • Corretto il valore della superficie utile calpestabile esportato nel file XML per il deposito degli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto errore di creazione del file XML che portava ad avere, in fase di validazione, il messaggio di errore: "errore sezione 'schermatureMobili' non prevista nelle sezioni 'confineAmbienteNonClimatizzato' e 'confineAmbienteClimatizzato'"

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Aggiunto un warning che avvisa dell'impossibilità di effettuare i calcoli energetici se si utilizzano strutture senza stratigrafia senza aver definito manualmente la capacità termica della zona.
  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui abbia commesso un input erroneo legato alle unità immobiliari associate ad unità di trattamento aria senza che poi sia presente in zona un servizio di ventilazione meccanica attraverso impianto di climatizzazione
  • Eliminato crash del programma che si manifestava quando l'utente eseguiva i calcoli di resa di impianti solari termici senza aver precedentemente effettuato i calcoli energetici.
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 12, ridotta, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in provincia di Bolzano
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 5, estesa, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in Liguria
  • Velocizzata la procedura di caricamento dei dati nel combo box per la scelta delle strutture relativo al comando "Disegna muro" .

Modulo Ht10200

  • Nella relazione di calcolo sono stati aggiunti i totali di varie grandezze.

Modulo HtCadIMP

  • Nel software in versione applicativo per AutoCAD è stata modificata la ribbon bar relativa al disegno di impianti, in modo da allinearla a quella della versione ARES, con la separazione delle schede "Riscaldamento" e "Sanitario".

Duct

  • Aggiunta l voce "Aggiungi in progetto" nel menu a tendina che si attiva eseguendo il comando: "Inserisci centrale di trattamento aria".

NoiseCad

  • Aggiunta la scheda NoiseCad nella Ribbon bar della versione Inglese del programma.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto il valore del rendimento di distribuzione tabellare nel casi di impianto di riscaldamento centralizzato tradizionale a montanti (comuni a piu unita) alimentati da distribuzione orizzontale (corrente nel cantinato) nel caso B 1
  • In archivio finestre corretto il valore suggerito di trasmittanza di vetrata doppia di vetro normale con emissività 0,89 e dimensioni 4-12-4 con intercapedine riempita di Argon
  • Nella relazione di legge prodotta secondo la normativa Romagnola è stato corretto il valore riportato del rendimento nel caso di presenza contemporanea di distribuzione idronica e distribuzione aeraulica.
  • Corretto il semaforo di verifica della grandezza EPc,nd per la verifica di edifici NZEB nelle varie unità immobiliari.
  • Corretta la mancata lettura dei carichi interni inseriti negli ambienti non climatizzati.
  • Eliminato blocco del programma che si manifesta quando un utente vuol stampare un APE o un AQE con lo stesso nome di un documento già aperto.
  • Corretto errore di stampa relativo alla temperatura in ingresso dell'acqua per usi sanitari in regime di calcolo intermittente.
  • Ripristinata la funzionalità del comando ANNULLA, richiamabile da tastiera con il comando UNDO o con la combinazione di tasti "CTRL+Z".
  • Corretto errore nella definizione del modulo della trasmittanza termica periodica in presenza di zone non riscaldate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Corretto l'errore nella segnalazione del servizio di ventilazione meccanica qualora nel progetto siano presenti contemporaneamente unità immobiliari dotate e prive di tale servizio.
  • Eliminata l'opzione di stampa dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica per i progetti eseguiti secondo la normativa Lombarda.
  • Corretta la mancata memorizzazione di alcuni dati nel modello dell'Attestato di Prestazione Energetica.
  • Corretto il valore delle emissioni di anidride carbonica nel caso di presenza di impianti simulati.
  • Eliminato il mancato salvataggio dei dati di umidità interna delle varie zone termiche calcolata secondo l'utilizzo.
  • Corretto il mancato salvataggio dei dati catastali delle unità immobiliari nella versione Applicativo per AutoCAD del sofware.
  • Eliminati errori di formattazione nella stampa dell'Attestato di Qualificazione Energetica.
  • Corretto l'Attestato di Prestazione Energetica per edifici di destinazione d'uso E.2
  • Ridenominato il comune di Ortonovo (SV) in Luni.
  • Ridenominato il comune di Soraga (TN) in Soraga di fassa.
  • Ridenominato il comune di Fubine (AL) in Fubine Monferrato.
  • Ridenominato il comune di Montebello Ionico (RC) in Montebello Jonico.
  • Creato il comune di Mappano (TO).
  • Creato il comune di Casali del Manco (CS) ed eliminati i comuni di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo, Trenta.
  • Creato il comune di Sermide e Felonica (MN) ed eliminati i comuni di Sermide e Felonica.
  • Creato il comune di Val Liona (VI) ed eliminati i comuni di Grancona e San Germano dei Berici.
  • Creato il comune di Alta Valle Intelvi (CO) ed eliminati i comuni di Lanzo d'Intelvi, Pellio Intelvi, Ramponio Verna.
  • Creato il comune di Colli al Metauro (PU) ed eliminati i comuni di Montemaggiore al Metauro, Saltara, Serrungarina.
  • Creato il comune di Terre Roveresche (PU) ed eliminati i comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge, San Giorgio di Pesaro.
  • Creato il comune di Valfornace (MC) ed eliminati i comuni di Fiordimonte, Pievebovigliana.
  • Eliminati i comuni di San Giovanni d'Asso (SI), Acquacanina (MC), Selve Marcone (BI) e Cavallasca (CO).
  • Aggiornati i dati del comune di Montalcino (SI)
  • Creato il comune di Abetone Cutigliano (PT) ed eliminati i comuni di Abetone e Cutigliano.
  • Creato il comune di San Marcello Piteglio (PT) ed eliminati i comuni di Piteglio e San Marcello Pistoiese.
  • Creato il comune di Terre del Reno (FE) ed eliminati i comuni di Mirabello e Sant'Agostino.
  • Creato il comune di Padru (OT)

Modulo HtCadDE

  • Corretto errore nella stampa delle relazioni di calcolo eseguite sulla base di inserimento manuale dei risparmi energetici.

FireCad

  • Resa disponibile la stampa del computo metrico per le licenze che comprendono il solo modulo FireCad.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretta l’unità di misura del combustibile "Metano" esportato nel file di scambio in formato XML per la certificazione energetica degli edifici.

MIGLIORIE

Modulo HtCad

  • Aggiunto link alla relativa pagina dell'help online per tutte le maschere che si aprono dal menu di icone "Edificio".
  • Aggiunto controllo in archivio strutture che impedisce di inserire valori di riflettanza maggiori di uno.
  • Nelle relazioni di legge aggiunto il valore di SPF (seasonal performance factor) delle varie pompe di calore.
  • Visualizzato tra i risultati a video il confronto tra il valore del PES (primary energy saving) ed il suo limite.
  • In caso di intervento di riqualificazione semplificato, è stato aggiunto un tasto per l'accesso diretto alla maschera per la definizione dei moduli fotovoltaici.
  • Nella maschera di definizione della centrale termica, sono stati spostati i campi per la definizione del sistema di regolazione dal serbatoio al singolo generatore di calore.
  • Realizzato l'Attestato di Prestazione Energetica per raggruppamenti di unità immobiliari, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella relazione dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica sono stati aggiunti i valori di: EPH,nd,limite(2019/2021) per ogni unità immobiliare, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella sezione "FABBISOGNI DI ENERGIA PRIMARIA" delle relazioni: "Servizio di climatizzazione invernale", "Servizio di climatizzazione estiva" e "Servizio di produzione di acqua calda sanitaria" è stato specificato il contributo di energia primaria rinnovabile proveniente da ogni singola pompa di calore presente in progetto.
  • Aggiunto un controllo sulla corretta compilazione del codice degli interventi migliorativi negli Attestati di Prestazione Energetica.

Modulo Ht10200

  • Seguendo le indicazioni dell'articolo 5, comma 1, lettera i, punto v. del D.Lgs. 141/2016, alla fine della relazione tecnica del modulo Ht10200 è stata aggiunta una tabella che riporta gli indici di energia primaria per i servizi di climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria con la differenza percentuale rispetto all'unità immobiliare che ha valore minore.

Modulo NoiseCAD

  • Aggiunta un'opzione nelle impostazioni di NoiseCad che consente di escludere la presenza delle finestre nell'ambito del calcolo dei percorsi laterali.
  • Prodotta la relazione di calcolo in lingua inglese.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretto errore nella definizione dell'edificio di riferimento dipendente dalla presenza o meno di zone non climatizzate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Nel caso di diagnosi energetica resi visibili i campi di input dell'illuminazione anche per edifici residenziali.
  • Corretta divergenza tra il tempo di ritorno visualizzato e quello raffigurato nel relativo diagramma.
  • Corretto errore di stampa per il quale il valore di SPF stampato era sempre posto uguale ad 1 quando esso aveva un valore inferiore al minimo previsto.
  • Ripristinata la possibilità di definire manualmente, ai fini della definizione degli obblighi sull'uso delle fonti rinnovabili, la superficie coperta di ogni singola centrale elettrica.
  • Reinserito warning che avvisa della necessità di definire manualmente la capacità termica della zona qualora si utilizzino strutture opache senza stratigrafia definita.
  • Corretto l'errore che impediva di modificare le caratteristiche del vetro nel caso di finestre doppie.
  • Corretto errore nel calcolo della trasmittanza termica di finestre doppie.
  • Corretta l'esportazione dei vettori energetici Gasolio ed Olio combustibile negli Attestati di Prestazione Energetica

Modulo HtCad Provincia Autonoma di Trento

  • Reinserito il valore limite dell'indice n50 nell'Attestato di Prestazione Energetica della Provincia Autonoma di Trento.
  • Aggiunta la verifica della trasmittanza delle strutture orizzontali verso ambienti non riscaldati in caso di ristrutturazione importante II livello e riqualificazione.

Modulo Regione Emilia Romagna

  • Corretta l'unità di misura di alcuni vettori energetici esportata nel file XML.

Modulo Regione Lombardia

  • Nella relazione di legge corretti i riferimento normativi relativi al D.d.u.o. 2456 del 08/03/2017

Modulo NoiseCAD

  • Corretto l'errore di stampa (veniva riportata sempre e solo la voce "Verticale") nella colonna "Direzione" nella tabella della relazione di calcolo Acustico.

Modulo Tubi

  • Eliminato errore irreversibile che si manifestava subito dopo il cambio di alcune impostazioni relative al criterio di dimensionamento dei terminali.
  • Ripristinata la possibilità di eseguire il disegno di impianti avvalendosi di sistemi di riferimento (UCS) diversi da quello globale.

Modulo Duct

  • Corretto l'errore che impediva la creazione di nuove unità di trattamento aria.

Modulo Ht10200

  • Corretta la formattazione della tabella "LOCALI AD USO COLLETTIVO" presente nella relazione di calcolo.

Aggiornamento

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Mantenuta la visibilità dei risultati del calcolo fotovoltaico anche nel caso in cui si selezioni un progetto fotovoltaico diverso dall'attuale
  • Inserita la possibilità di creare il file XML per la realizzazione di Attestati di Prestazione Energetica per edifici di più unità immobiliari.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Eliminato l'errore che portava alla perdita del dato relativo al "Decreto legislativo" di un progetto, con conseguente necessità di riselezionare il valore desiderato.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Regione Emilia Romagna, nella descrizione del dispositivo normativo nei dati generali aggiunto il riferimento alla DGR 1715/2016
  • Corretto il valore limite del fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale riportato nella riga 30 della stampa dell'Allegato A del D.M. 26/01/2010 per l'ottenimento degli incentivi fiscali.
  • Corretta la mancata stampa della verifica delle pareti divisorie tra unità immobiliari nel caso di stampe di legge eseguite con più raggruppamenti per documento.
  • Regione Emilia Romagna, in fase di produzione del file XML per l'Attestato di Prestazione Energetica:
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Data del sopralluogo"
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Codice" nella sezione relativa agli interventi raccomandati
    • Aggiornate le informazioni relative al numero di validazione del software, la data e la sua denominazione.
    • Inserita l'esportazione del Codice di Avviamento Postale ed un controllo sull'avvenuta compilazione dei campi: numero civico e CAP.
    • Esportate le "Caratteristiche costruttive" dell'edificio sulla base della scelta operata nell'omonimo campo presente nei dati dell'unità immobiliare, alla pagina "Titolo abilitativo / APE".
    • Estesa la funzionalità relativa all'esportazione dei dati inerenti impianti termici di tipo combinato.
    • Aggiunta per ogni zona termica l'informazione relativa alla destinazione d'uso, gli apporti gratuiti interni e la tipologia del sistema di distribuzione.
    • Aggiunto un controllo che avvisa dell'uitlizzo di un numero di caratteri maggiori del consentito (100) nella denominazione delle macchine termiche.
    • Corretto errore di esportazione dell'anno di installazione dell'impianto solare.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Esportazione file XML per A.P.E.: corretta la "Motivazione" per cui è stato redatto l'Attestato di Prestazione Energetica esportata nel file XML.
  • Esportazione file XML per A.P.E.: allineate le coordinate GIS che compaiono in diversi punti del file XML.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Edificio in zona A del decreto del Ministero dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444" che dimezza le percentuali limite sull'uso delle energie rinnovabili.
  • Verifiche di legge secondo il Decreto Ministeriale dei Requisiti Minimi: aggiunto l'intervento di "Ampliamento dei volumi esistenti (il volume climatizzato dell'ampliamento supera il 15% dell'esistente o i 500 m3)" con estensione o meno degli impianti tecnici esistenti.
  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Ristrutturazione rilevante" che permette di escludere, nel caso in cui l'intervento non sia definibile come tale, la verifica sul rispetto dell'uso delle fonti rinnovabili.
  • In archivio dei generatori elettrici è stata inserita l'unità di misura del "Fattore di perdita" ed inoltre è stato aggiunto un tasto per il calcolo automatico del suo valore secondo la formula (26) della UNI/TS11300-2:2014.
  • Aggiunta la possibilità di creare nuove località per il calcolo energetico e di dimensionamento, sia italiane che straniere.
  • Regione Piemonte: aggiunto un controllo sulla corretta compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML per A.P.E., in caso di compilazione non conforme alle specifiche regionali viene restituito un messaggio di warning.
  • Provincia Autonoma di Trento: implementato il decreto del Presidente della Provincia n. 13-66/Leg. del 2 agosto 2017.
  • Aggiunto un controllo sulla compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML, in caso di mancata compilazione viene restituito un messaggio di warning.
  • Aggiunti i valori dei rendimenti di emissione e regolazione all'interno del file XML per A.P.E. nel caso in cui siano presenti unità di trattamento aria.
  • Provincia Autonoma di Trento: inserita stampa con i valori dei dati aggiuntivi richiesti per la stesura dell'Attestato di Prestazione Energetica

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto l'edificio di riferimento per la valutazione dei requisiti minimi in base al valore inserito nel campo "Richiesta del pertinente titolo edilizio presentata". L'edificio di riferimento era sempre costruito con i valori di trasmittanza successivi al 2015.
  • Provincie di Bolzano e Trento: corretti i loghi delle provincie inseriti negli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto il funzionamento del combo box "Rispetto del requisito per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e di "Riqualificazioni energetiche".
  • Regione Emilia Romagna: adattati i valori dei rendimento globali dei servizi di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria alle indicazioni della "Guida alla compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica degli Edifici".
  • Corretta la funzionalità del combo box "Rispetto requisiti per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e "Riqualificazioni energetiche".
  • Corretto errore nella esportazione del file XML per APE che si manifestava nel caso in cui l'utente eseguiva un input non corretto dell'impianto di distribuzione analitica.
  • Corretto errore nella compilazione della destinazione d'uso degli Attestati di Prestazione Energetica per edifici composti da più unità immobiliari.
  • Regione Emilia Romagna: uniformati i valori dei rendimenti globali dei vari servizi alla procedura riportata alle note per la compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica regionale.
  • Corretti i messaggi di errore che si manifestavano alla produzione della relazione di calcolo invernale nel caso di utilizzo di pompe di calore ad assorbimento.
  • Corretti il valore limite dell'indice di energia primaria riportato nella documentazione necessaria per la richiesta delle detrazioni fiscali.
  • Corretta l'esportazione del file XML in versione completa 5.0 con la separazione dei campi: "indirizzo" e "civico".
  • Regione Lombardia: inserito nei dati "Tipo ambiente cened 2" per la compilazione dei dati funzionali all'esportazione verso il motore id calcolo Cened+2.0.
  • Riportate nel file XML per l'A.P.E. le informazioni sull'intervento migliorativo con relativo controllo sul numero massimo di caratteri (255) ammessi.
  • Regione Emilia Romagna: corretta l'esportazione dell'impianto combinato nel file XML per A.P.E.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori di potenza e di rendimento di generazione nel caso di impianti simulati.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori delle potenze assegnabili alle varie unità immobiliari per i servizi di climatizzazione invernale, climatizzazione estiva e produzione di acqua calda sanitaria nel caso di impianti centralizzati.

Modulo HtCadIMP

  • Corretto il ritardo di visualizzazione (nella maschera del calcolo) della modifica operata sul valore del passo dei pannelli radianti definito sui tubi di collegamento.
  • Migliorata la visualizzazione dei dati estesi dell'adduzione indipendente nei sistemi radianti.

Modulo NoiseCad

  • Eliminato warning errato in fase di calcolo acustico preventivo di alcuni solai con pavimento galleggiante.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Nella maschera del gestore dei database "Mc4PGLManager" inserito il tasto "Help" che permette di accedere alla relativa pagina dell'help online.
  • Aumentata la velocità di consultazione dell'archivio strutture.

Modulo HtCadDE

  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui, eseguendo la diagnosi energetica di edifici con ventilazione meccanica, abbia dimenticato di definire la portata di ventilazione.

Modulo HtCadIMP

  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per far coincidere lo "Snap" del CAD con il passo minimo del sistema radiante selezionato nell'unità immobiliare in cui si stanno disegnando i pannelli radianti.
  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per avere la rigenerazione automatica o meno dei circuiti conseguentemente alla modifica del tubo di adduzione o dei bordi delle rayaree.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto errore di visualizzazione dell'istogramma visualizzato al temine del calcolo della resa dei collettori solari.
  • Corretto errore di ripartizione tra i vari ambienti dell'unità immobiliare dell'energia elettrica assorbita per il servizio di illuminazione in caso di regime intermittente.
  • Corretto il valore della superficie utile calpestabile esportato nel file XML per il deposito degli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto errore di creazione del file XML che portava ad avere, in fase di validazione, il messaggio di errore: "errore sezione 'schermatureMobili' non prevista nelle sezioni 'confineAmbienteNonClimatizzato' e 'confineAmbienteClimatizzato'"

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Aggiunto un warning che avvisa dell'impossibilità di effettuare i calcoli energetici se si utilizzano strutture senza stratigrafia senza aver definito manualmente la capacità termica della zona.
  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui abbia commesso un input erroneo legato alle unità immobiliari associate ad unità di trattamento aria senza che poi sia presente in zona un servizio di ventilazione meccanica attraverso impianto di climatizzazione
  • Eliminato crash del programma che si manifestava quando l'utente eseguiva i calcoli di resa di impianti solari termici senza aver precedentemente effettuato i calcoli energetici.
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 12, ridotta, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in provincia di Bolzano
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 5, estesa, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in Liguria
  • Velocizzata la procedura di caricamento dei dati nel combo box per la scelta delle strutture relativo al comando "Disegna muro" .

Modulo Ht10200

  • Nella relazione di calcolo sono stati aggiunti i totali di varie grandezze.

Modulo HtCadIMP

  • Nel software in versione applicativo per AutoCAD è stata modificata la ribbon bar relativa al disegno di impianti, in modo da allinearla a quella della versione ARES, con la separazione delle schede "Riscaldamento" e "Sanitario".

Duct

  • Aggiunta l voce "Aggiungi in progetto" nel menu a tendina che si attiva eseguendo il comando: "Inserisci centrale di trattamento aria".

NoiseCad

  • Aggiunta la scheda NoiseCad nella Ribbon bar della versione Inglese del programma.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto il valore del rendimento di distribuzione tabellare nel casi di impianto di riscaldamento centralizzato tradizionale a montanti (comuni a piu unita) alimentati da distribuzione orizzontale (corrente nel cantinato) nel caso B 1
  • In archivio finestre corretto il valore suggerito di trasmittanza di vetrata doppia di vetro normale con emissività 0,89 e dimensioni 4-12-4 con intercapedine riempita di Argon
  • Nella relazione di legge prodotta secondo la normativa Romagnola è stato corretto il valore riportato del rendimento nel caso di presenza contemporanea di distribuzione idronica e distribuzione aeraulica.
  • Corretto il semaforo di verifica della grandezza EPc,nd per la verifica di edifici NZEB nelle varie unità immobiliari.
  • Corretta la mancata lettura dei carichi interni inseriti negli ambienti non climatizzati.
  • Eliminato blocco del programma che si manifesta quando un utente vuol stampare un APE o un AQE con lo stesso nome di un documento già aperto.
  • Corretto errore di stampa relativo alla temperatura in ingresso dell'acqua per usi sanitari in regime di calcolo intermittente.
  • Ripristinata la funzionalità del comando ANNULLA, richiamabile da tastiera con il comando UNDO o con la combinazione di tasti "CTRL+Z".
  • Corretto errore nella definizione del modulo della trasmittanza termica periodica in presenza di zone non riscaldate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Corretto l'errore nella segnalazione del servizio di ventilazione meccanica qualora nel progetto siano presenti contemporaneamente unità immobiliari dotate e prive di tale servizio.
  • Eliminata l'opzione di stampa dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica per i progetti eseguiti secondo la normativa Lombarda.
  • Corretta la mancata memorizzazione di alcuni dati nel modello dell'Attestato di Prestazione Energetica.
  • Corretto il valore delle emissioni di anidride carbonica nel caso di presenza di impianti simulati.
  • Eliminato il mancato salvataggio dei dati di umidità interna delle varie zone termiche calcolata secondo l'utilizzo.
  • Corretto il mancato salvataggio dei dati catastali delle unità immobiliari nella versione Applicativo per AutoCAD del sofware.
  • Eliminati errori di formattazione nella stampa dell'Attestato di Qualificazione Energetica.
  • Corretto l'Attestato di Prestazione Energetica per edifici di destinazione d'uso E.2
  • Ridenominato il comune di Ortonovo (SV) in Luni.
  • Ridenominato il comune di Soraga (TN) in Soraga di fassa.
  • Ridenominato il comune di Fubine (AL) in Fubine Monferrato.
  • Ridenominato il comune di Montebello Ionico (RC) in Montebello Jonico.
  • Creato il comune di Mappano (TO).
  • Creato il comune di Casali del Manco (CS) ed eliminati i comuni di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo, Trenta.
  • Creato il comune di Sermide e Felonica (MN) ed eliminati i comuni di Sermide e Felonica.
  • Creato il comune di Val Liona (VI) ed eliminati i comuni di Grancona e San Germano dei Berici.
  • Creato il comune di Alta Valle Intelvi (CO) ed eliminati i comuni di Lanzo d'Intelvi, Pellio Intelvi, Ramponio Verna.
  • Creato il comune di Colli al Metauro (PU) ed eliminati i comuni di Montemaggiore al Metauro, Saltara, Serrungarina.
  • Creato il comune di Terre Roveresche (PU) ed eliminati i comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge, San Giorgio di Pesaro.
  • Creato il comune di Valfornace (MC) ed eliminati i comuni di Fiordimonte, Pievebovigliana.
  • Eliminati i comuni di San Giovanni d'Asso (SI), Acquacanina (MC), Selve Marcone (BI) e Cavallasca (CO).
  • Aggiornati i dati del comune di Montalcino (SI)
  • Creato il comune di Abetone Cutigliano (PT) ed eliminati i comuni di Abetone e Cutigliano.
  • Creato il comune di San Marcello Piteglio (PT) ed eliminati i comuni di Piteglio e San Marcello Pistoiese.
  • Creato il comune di Terre del Reno (FE) ed eliminati i comuni di Mirabello e Sant'Agostino.
  • Creato il comune di Padru (OT)

Modulo HtCadDE

  • Corretto errore nella stampa delle relazioni di calcolo eseguite sulla base di inserimento manuale dei risparmi energetici.

FireCad

  • Resa disponibile la stampa del computo metrico per le licenze che comprendono il solo modulo FireCad.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretta l’unità di misura del combustibile "Metano" esportato nel file di scambio in formato XML per la certificazione energetica degli edifici.

MIGLIORIE

Modulo HtCad

  • Aggiunto link alla relativa pagina dell'help online per tutte le maschere che si aprono dal menu di icone "Edificio".
  • Aggiunto controllo in archivio strutture che impedisce di inserire valori di riflettanza maggiori di uno.
  • Nelle relazioni di legge aggiunto il valore di SPF (seasonal performance factor) delle varie pompe di calore.
  • Visualizzato tra i risultati a video il confronto tra il valore del PES (primary energy saving) ed il suo limite.
  • In caso di intervento di riqualificazione semplificato, è stato aggiunto un tasto per l'accesso diretto alla maschera per la definizione dei moduli fotovoltaici.
  • Nella maschera di definizione della centrale termica, sono stati spostati i campi per la definizione del sistema di regolazione dal serbatoio al singolo generatore di calore.
  • Realizzato l'Attestato di Prestazione Energetica per raggruppamenti di unità immobiliari, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella relazione dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica sono stati aggiunti i valori di: EPH,nd,limite(2019/2021) per ogni unità immobiliare, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella sezione "FABBISOGNI DI ENERGIA PRIMARIA" delle relazioni: "Servizio di climatizzazione invernale", "Servizio di climatizzazione estiva" e "Servizio di produzione di acqua calda sanitaria" è stato specificato il contributo di energia primaria rinnovabile proveniente da ogni singola pompa di calore presente in progetto.
  • Aggiunto un controllo sulla corretta compilazione del codice degli interventi migliorativi negli Attestati di Prestazione Energetica.

Modulo Ht10200

  • Seguendo le indicazioni dell'articolo 5, comma 1, lettera i, punto v. del D.Lgs. 141/2016, alla fine della relazione tecnica del modulo Ht10200 è stata aggiunta una tabella che riporta gli indici di energia primaria per i servizi di climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria con la differenza percentuale rispetto all'unità immobiliare che ha valore minore.

Modulo NoiseCAD

  • Aggiunta un'opzione nelle impostazioni di NoiseCad che consente di escludere la presenza delle finestre nell'ambito del calcolo dei percorsi laterali.
  • Prodotta la relazione di calcolo in lingua inglese.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretto errore nella definizione dell'edificio di riferimento dipendente dalla presenza o meno di zone non climatizzate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Nel caso di diagnosi energetica resi visibili i campi di input dell'illuminazione anche per edifici residenziali.
  • Corretta divergenza tra il tempo di ritorno visualizzato e quello raffigurato nel relativo diagramma.
  • Corretto errore di stampa per il quale il valore di SPF stampato era sempre posto uguale ad 1 quando esso aveva un valore inferiore al minimo previsto.
  • Ripristinata la possibilità di definire manualmente, ai fini della definizione degli obblighi sull'uso delle fonti rinnovabili, la superficie coperta di ogni singola centrale elettrica.
  • Reinserito warning che avvisa della necessità di definire manualmente la capacità termica della zona qualora si utilizzino strutture opache senza stratigrafia definita.
  • Corretto l'errore che impediva di modificare le caratteristiche del vetro nel caso di finestre doppie.
  • Corretto errore nel calcolo della trasmittanza termica di finestre doppie.
  • Corretta l'esportazione dei vettori energetici Gasolio ed Olio combustibile negli Attestati di Prestazione Energetica

Modulo HtCad Provincia Autonoma di Trento

  • Reinserito il valore limite dell'indice n50 nell'Attestato di Prestazione Energetica della Provincia Autonoma di Trento.
  • Aggiunta la verifica della trasmittanza delle strutture orizzontali verso ambienti non riscaldati in caso di ristrutturazione importante II livello e riqualificazione.

Modulo Regione Emilia Romagna

  • Corretta l'unità di misura di alcuni vettori energetici esportata nel file XML.

Modulo Regione Lombardia

  • Nella relazione di legge corretti i riferimento normativi relativi al D.d.u.o. 2456 del 08/03/2017

Modulo NoiseCAD

  • Corretto l'errore di stampa (veniva riportata sempre e solo la voce "Verticale") nella colonna "Direzione" nella tabella della relazione di calcolo Acustico.

Modulo Tubi

  • Eliminato errore irreversibile che si manifestava subito dopo il cambio di alcune impostazioni relative al criterio di dimensionamento dei terminali.
  • Ripristinata la possibilità di eseguire il disegno di impianti avvalendosi di sistemi di riferimento (UCS) diversi da quello globale.

Modulo Duct

  • Corretto l'errore che impediva la creazione di nuove unità di trattamento aria.

Modulo Ht10200

  • Corretta la formattazione della tabella "LOCALI AD USO COLLETTIVO" presente nella relazione di calcolo.

Aggiornamento

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Mantenuta la visibilità dei risultati del calcolo fotovoltaico anche nel caso in cui si selezioni un progetto fotovoltaico diverso dall'attuale
  • Inserita la possibilità di creare il file XML per la realizzazione di Attestati di Prestazione Energetica per edifici di più unità immobiliari.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Eliminato l'errore che portava alla perdita del dato relativo al "Decreto legislativo" di un progetto, con conseguente necessità di riselezionare il valore desiderato.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Regione Emilia Romagna, nella descrizione del dispositivo normativo nei dati generali aggiunto il riferimento alla DGR 1715/2016
  • Corretto il valore limite del fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale riportato nella riga 30 della stampa dell'Allegato A del D.M. 26/01/2010 per l'ottenimento degli incentivi fiscali.
  • Corretta la mancata stampa della verifica delle pareti divisorie tra unità immobiliari nel caso di stampe di legge eseguite con più raggruppamenti per documento.
  • Regione Emilia Romagna, in fase di produzione del file XML per l'Attestato di Prestazione Energetica:
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Data del sopralluogo"
    • Aggiunto un controllo che avverte della mancata compilazione del campo "Codice" nella sezione relativa agli interventi raccomandati
    • Aggiornate le informazioni relative al numero di validazione del software, la data e la sua denominazione.
    • Inserita l'esportazione del Codice di Avviamento Postale ed un controllo sull'avvenuta compilazione dei campi: numero civico e CAP.
    • Esportate le "Caratteristiche costruttive" dell'edificio sulla base della scelta operata nell'omonimo campo presente nei dati dell'unità immobiliare, alla pagina "Titolo abilitativo / APE".
    • Estesa la funzionalità relativa all'esportazione dei dati inerenti impianti termici di tipo combinato.
    • Aggiunta per ogni zona termica l'informazione relativa alla destinazione d'uso, gli apporti gratuiti interni e la tipologia del sistema di distribuzione.
    • Aggiunto un controllo che avvisa dell'uitlizzo di un numero di caratteri maggiori del consentito (100) nella denominazione delle macchine termiche.
    • Corretto errore di esportazione dell'anno di installazione dell'impianto solare.

Correzioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Esportazione file XML per A.P.E.: corretta la "Motivazione" per cui è stato redatto l'Attestato di Prestazione Energetica esportata nel file XML.
  • Esportazione file XML per A.P.E.: allineate le coordinate GIS che compaiono in diversi punti del file XML.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Edificio in zona A del decreto del Ministero dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444" che dimezza le percentuali limite sull'uso delle energie rinnovabili.
  • Verifiche di legge secondo il Decreto Ministeriale dei Requisiti Minimi: aggiunto l'intervento di "Ampliamento dei volumi esistenti (il volume climatizzato dell'ampliamento supera il 15% dell'esistente o i 500 m3)" con estensione o meno degli impianti tecnici esistenti.
  • Inserita, nei Dati generali del progetto, l'opzione "Ristrutturazione rilevante" che permette di escludere, nel caso in cui l'intervento non sia definibile come tale, la verifica sul rispetto dell'uso delle fonti rinnovabili.
  • In archivio dei generatori elettrici è stata inserita l'unità di misura del "Fattore di perdita" ed inoltre è stato aggiunto un tasto per il calcolo automatico del suo valore secondo la formula (26) della UNI/TS11300-2:2014.
  • Aggiunta la possibilità di creare nuove località per il calcolo energetico e di dimensionamento, sia italiane che straniere.
  • Regione Piemonte: aggiunto un controllo sulla corretta compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML per A.P.E., in caso di compilazione non conforme alle specifiche regionali viene restituito un messaggio di warning.
  • Provincia Autonoma di Trento: implementato il decreto del Presidente della Provincia n. 13-66/Leg. del 2 agosto 2017.
  • Aggiunto un controllo sulla compilazione dei dati catastali prima dell'esportazione del file XML, in caso di mancata compilazione viene restituito un messaggio di warning.
  • Aggiunti i valori dei rendimenti di emissione e regolazione all'interno del file XML per A.P.E. nel caso in cui siano presenti unità di trattamento aria.
  • Provincia Autonoma di Trento: inserita stampa con i valori dei dati aggiuntivi richiesti per la stesura dell'Attestato di Prestazione Energetica

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto l'edificio di riferimento per la valutazione dei requisiti minimi in base al valore inserito nel campo "Richiesta del pertinente titolo edilizio presentata". L'edificio di riferimento era sempre costruito con i valori di trasmittanza successivi al 2015.
  • Provincie di Bolzano e Trento: corretti i loghi delle provincie inseriti negli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto il funzionamento del combo box "Rispetto del requisito per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e di "Riqualificazioni energetiche".
  • Regione Emilia Romagna: adattati i valori dei rendimento globali dei servizi di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria alle indicazioni della "Guida alla compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica degli Edifici".
  • Corretta la funzionalità del combo box "Rispetto requisiti per la sostituzione di macchine termiche" nel caso di interventi di "Ristrutturazioni importanti di II livello" e "Riqualificazioni energetiche".
  • Corretto errore nella esportazione del file XML per APE che si manifestava nel caso in cui l'utente eseguiva un input non corretto dell'impianto di distribuzione analitica.
  • Corretto errore nella compilazione della destinazione d'uso degli Attestati di Prestazione Energetica per edifici composti da più unità immobiliari.
  • Regione Emilia Romagna: uniformati i valori dei rendimenti globali dei vari servizi alla procedura riportata alle note per la compilazione dell'Attestato di Prestazione Energetica regionale.
  • Corretti i messaggi di errore che si manifestavano alla produzione della relazione di calcolo invernale nel caso di utilizzo di pompe di calore ad assorbimento.
  • Corretti il valore limite dell'indice di energia primaria riportato nella documentazione necessaria per la richiesta delle detrazioni fiscali.
  • Corretta l'esportazione del file XML in versione completa 5.0 con la separazione dei campi: "indirizzo" e "civico".
  • Regione Lombardia: inserito nei dati "Tipo ambiente cened 2" per la compilazione dei dati funzionali all'esportazione verso il motore id calcolo Cened+2.0.
  • Riportate nel file XML per l'A.P.E. le informazioni sull'intervento migliorativo con relativo controllo sul numero massimo di caratteri (255) ammessi.
  • Regione Emilia Romagna: corretta l'esportazione dell'impianto combinato nel file XML per A.P.E.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori di potenza e di rendimento di generazione nel caso di impianti simulati.
  • Regione Emilia Romagna: riportati nel file XML per A.P.E. i valori delle potenze assegnabili alle varie unità immobiliari per i servizi di climatizzazione invernale, climatizzazione estiva e produzione di acqua calda sanitaria nel caso di impianti centralizzati.

Modulo HtCadIMP

  • Corretto il ritardo di visualizzazione (nella maschera del calcolo) della modifica operata sul valore del passo dei pannelli radianti definito sui tubi di collegamento.
  • Migliorata la visualizzazione dei dati estesi dell'adduzione indipendente nei sistemi radianti.

Modulo NoiseCad

  • Eliminato warning errato in fase di calcolo acustico preventivo di alcuni solai con pavimento galleggiante.

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Nella maschera del gestore dei database "Mc4PGLManager" inserito il tasto "Help" che permette di accedere alla relativa pagina dell'help online.
  • Aumentata la velocità di consultazione dell'archivio strutture.

Modulo HtCadDE

  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui, eseguendo la diagnosi energetica di edifici con ventilazione meccanica, abbia dimenticato di definire la portata di ventilazione.

Modulo HtCadIMP

  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per far coincidere lo "Snap" del CAD con il passo minimo del sistema radiante selezionato nell'unità immobiliare in cui si stanno disegnando i pannelli radianti.
  • Aggiunta, nei dati generali del progetto, di un'opzione per avere la rigenerazione automatica o meno dei circuiti conseguentemente alla modifica del tubo di adduzione o dei bordi delle rayaree.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto errore di visualizzazione dell'istogramma visualizzato al temine del calcolo della resa dei collettori solari.
  • Corretto errore di ripartizione tra i vari ambienti dell'unità immobiliare dell'energia elettrica assorbita per il servizio di illuminazione in caso di regime intermittente.
  • Corretto il valore della superficie utile calpestabile esportato nel file XML per il deposito degli Attestati di Prestazione Energetica.
  • Corretto errore di creazione del file XML che portava ad avere, in fase di validazione, il messaggio di errore: "errore sezione 'schermatureMobili' non prevista nelle sezioni 'confineAmbienteNonClimatizzato' e 'confineAmbienteClimatizzato'"

Migliorie / Nuove implementazioni

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Aggiunto un warning che avvisa dell'impossibilità di effettuare i calcoli energetici se si utilizzano strutture senza stratigrafia senza aver definito manualmente la capacità termica della zona.
  • Introdotto warning che avvisa l'utente nel caso in cui abbia commesso un input erroneo legato alle unità immobiliari associate ad unità di trattamento aria senza che poi sia presente in zona un servizio di ventilazione meccanica attraverso impianto di climatizzazione
  • Eliminato crash del programma che si manifestava quando l'utente eseguiva i calcoli di resa di impianti solari termici senza aver precedentemente effettuato i calcoli energetici.
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 12, ridotta, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in provincia di Bolzano
  • Abilitata la produzione del file XML in versione 5, estesa, per l'importazione dell'Attestato di Prestazione Energetica redatto nelle località in Liguria
  • Velocizzata la procedura di caricamento dei dati nel combo box per la scelta delle strutture relativo al comando "Disegna muro" .

Modulo Ht10200

  • Nella relazione di calcolo sono stati aggiunti i totali di varie grandezze.

Modulo HtCadIMP

  • Nel software in versione applicativo per AutoCAD è stata modificata la ribbon bar relativa al disegno di impianti, in modo da allinearla a quella della versione ARES, con la separazione delle schede "Riscaldamento" e "Sanitario".

Duct

  • Aggiunta l voce "Aggiungi in progetto" nel menu a tendina che si attiva eseguendo il comando: "Inserisci centrale di trattamento aria".

NoiseCad

  • Aggiunta la scheda NoiseCad nella Ribbon bar della versione Inglese del programma.

CORREZIONI

HtCad

Modulo HtCadL10

  • Corretto il valore del rendimento di distribuzione tabellare nel casi di impianto di riscaldamento centralizzato tradizionale a montanti (comuni a piu unita) alimentati da distribuzione orizzontale (corrente nel cantinato) nel caso B 1
  • In archivio finestre corretto il valore suggerito di trasmittanza di vetrata doppia di vetro normale con emissività 0,89 e dimensioni 4-12-4 con intercapedine riempita di Argon
  • Nella relazione di legge prodotta secondo la normativa Romagnola è stato corretto il valore riportato del rendimento nel caso di presenza contemporanea di distribuzione idronica e distribuzione aeraulica.
  • Corretto il semaforo di verifica della grandezza EPc,nd per la verifica di edifici NZEB nelle varie unità immobiliari.
  • Corretta la mancata lettura dei carichi interni inseriti negli ambienti non climatizzati.
  • Eliminato blocco del programma che si manifesta quando un utente vuol stampare un APE o un AQE con lo stesso nome di un documento già aperto.
  • Corretto errore di stampa relativo alla temperatura in ingresso dell'acqua per usi sanitari in regime di calcolo intermittente.
  • Ripristinata la funzionalità del comando ANNULLA, richiamabile da tastiera con il comando UNDO o con la combinazione di tasti "CTRL+Z".
  • Corretto errore nella definizione del modulo della trasmittanza termica periodica in presenza di zone non riscaldate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Corretto l'errore nella segnalazione del servizio di ventilazione meccanica qualora nel progetto siano presenti contemporaneamente unità immobiliari dotate e prive di tale servizio.
  • Eliminata l'opzione di stampa dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica per i progetti eseguiti secondo la normativa Lombarda.
  • Corretta la mancata memorizzazione di alcuni dati nel modello dell'Attestato di Prestazione Energetica.
  • Corretto il valore delle emissioni di anidride carbonica nel caso di presenza di impianti simulati.
  • Eliminato il mancato salvataggio dei dati di umidità interna delle varie zone termiche calcolata secondo l'utilizzo.
  • Corretto il mancato salvataggio dei dati catastali delle unità immobiliari nella versione Applicativo per AutoCAD del sofware.
  • Eliminati errori di formattazione nella stampa dell'Attestato di Qualificazione Energetica.
  • Corretto l'Attestato di Prestazione Energetica per edifici di destinazione d'uso E.2
  • Ridenominato il comune di Ortonovo (SV) in Luni.
  • Ridenominato il comune di Soraga (TN) in Soraga di fassa.
  • Ridenominato il comune di Fubine (AL) in Fubine Monferrato.
  • Ridenominato il comune di Montebello Ionico (RC) in Montebello Jonico.
  • Creato il comune di Mappano (TO).
  • Creato il comune di Casali del Manco (CS) ed eliminati i comuni di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo, Trenta.
  • Creato il comune di Sermide e Felonica (MN) ed eliminati i comuni di Sermide e Felonica.
  • Creato il comune di Val Liona (VI) ed eliminati i comuni di Grancona e San Germano dei Berici.
  • Creato il comune di Alta Valle Intelvi (CO) ed eliminati i comuni di Lanzo d'Intelvi, Pellio Intelvi, Ramponio Verna.
  • Creato il comune di Colli al Metauro (PU) ed eliminati i comuni di Montemaggiore al Metauro, Saltara, Serrungarina.
  • Creato il comune di Terre Roveresche (PU) ed eliminati i comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge, San Giorgio di Pesaro.
  • Creato il comune di Valfornace (MC) ed eliminati i comuni di Fiordimonte, Pievebovigliana.
  • Eliminati i comuni di San Giovanni d'Asso (SI), Acquacanina (MC), Selve Marcone (BI) e Cavallasca (CO).
  • Aggiornati i dati del comune di Montalcino (SI)
  • Creato il comune di Abetone Cutigliano (PT) ed eliminati i comuni di Abetone e Cutigliano.
  • Creato il comune di San Marcello Piteglio (PT) ed eliminati i comuni di Piteglio e San Marcello Pistoiese.
  • Creato il comune di Terre del Reno (FE) ed eliminati i comuni di Mirabello e Sant'Agostino.
  • Creato il comune di Padru (OT)

Modulo HtCadDE

  • Corretto errore nella stampa delle relazioni di calcolo eseguite sulla base di inserimento manuale dei risparmi energetici.

FireCad

  • Resa disponibile la stampa del computo metrico per le licenze che comprendono il solo modulo FireCad.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretta l’unità di misura del combustibile "Metano" esportato nel file di scambio in formato XML per la certificazione energetica degli edifici.

MIGLIORIE

Modulo HtCad

  • Aggiunto link alla relativa pagina dell'help online per tutte le maschere che si aprono dal menu di icone "Edificio".
  • Aggiunto controllo in archivio strutture che impedisce di inserire valori di riflettanza maggiori di uno.
  • Nelle relazioni di legge aggiunto il valore di SPF (seasonal performance factor) delle varie pompe di calore.
  • Visualizzato tra i risultati a video il confronto tra il valore del PES (primary energy saving) ed il suo limite.
  • In caso di intervento di riqualificazione semplificato, è stato aggiunto un tasto per l'accesso diretto alla maschera per la definizione dei moduli fotovoltaici.
  • Nella maschera di definizione della centrale termica, sono stati spostati i campi per la definizione del sistema di regolazione dal serbatoio al singolo generatore di calore.
  • Realizzato l'Attestato di Prestazione Energetica per raggruppamenti di unità immobiliari, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella relazione dell'edificio di riferimento per la certificazione energetica sono stati aggiunti i valori di: EPH,nd,limite(2019/2021) per ogni unità immobiliare, così come richiesto per l'accesso alle detrazioni fiscali previste dalla legge Finanziaria 2017.
  • Nella sezione "FABBISOGNI DI ENERGIA PRIMARIA" delle relazioni: "Servizio di climatizzazione invernale", "Servizio di climatizzazione estiva" e "Servizio di produzione di acqua calda sanitaria" è stato specificato il contributo di energia primaria rinnovabile proveniente da ogni singola pompa di calore presente in progetto.
  • Aggiunto un controllo sulla corretta compilazione del codice degli interventi migliorativi negli Attestati di Prestazione Energetica.

Modulo Ht10200

  • Seguendo le indicazioni dell'articolo 5, comma 1, lettera i, punto v. del D.Lgs. 141/2016, alla fine della relazione tecnica del modulo Ht10200 è stata aggiunta una tabella che riporta gli indici di energia primaria per i servizi di climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria con la differenza percentuale rispetto all'unità immobiliare che ha valore minore.

Modulo NoiseCAD

  • Aggiunta un'opzione nelle impostazioni di NoiseCad che consente di escludere la presenza delle finestre nell'ambito del calcolo dei percorsi laterali.
  • Prodotta la relazione di calcolo in lingua inglese.

CORREZIONI

Modulo L10Impianti

  • Corretto errore nella definizione dell'edificio di riferimento dipendente dalla presenza o meno di zone non climatizzate all'interno dell'unità immobiliare.
  • Nel caso di diagnosi energetica resi visibili i campi di input dell'illuminazione anche per edifici residenziali.
  • Corretta divergenza tra il tempo di ritorno visualizzato e quello raffigurato nel relativo diagramma.
  • Corretto errore di stampa per il quale il valore di SPF stampato era sempre posto uguale ad 1 quando esso aveva un valore inferiore al minimo previsto.
  • Ripristinata la possibilità di definire manualmente, ai fini della definizione degli obblighi sull'uso delle fonti rinnovabili, la superficie coperta di ogni singola centrale elettrica.
  • Reinserito warning che avvisa della necessità di definire manualmente la capacità termica della zona qualora si utilizzino strutture opache senza stratigrafia definita.
  • Corretto l'errore che impediva di modificare le caratteristiche del vetro nel caso di finestre doppie.
  • Corretto errore nel calcolo della trasmittanza termica di finestre doppie.
  • Corretta l'esportazione dei vettori energetici Gasolio ed Olio combustibile negli Attestati di Prestazione Energetica

Modulo HtCad Provincia Autonoma di Trento

  • Reinserito il valore limite dell'indice n50 nell'Attestato di Prestazione Energetica della Provincia Autonoma di Trento.
  • Aggiunta la verifica della trasmittanza delle strutture orizzontali verso ambienti non riscaldati in caso di ristrutturazione importante II livello e riqualificazione.

Modulo Regione Emilia Romagna

  • Corretta l'unità di misura di alcuni vettori energetici esportata nel file XML.

Modulo Regione Lombardia

  • Nella relazione di legge corretti i riferimento normativi relativi al D.d.u.o. 2456 del 08/03/2017

Modulo NoiseCAD

  • Corretto l'errore di stampa (veniva riportata sempre e solo la voce "Verticale") nella colonna "Direzione" nella tabella della relazione di calcolo Acustico.

Modulo Tubi

  • Eliminato errore irreversibile che si manifestava subito dopo il cambio di alcune impostazioni relative al criterio di dimensionamento dei terminali.
  • Ripristinata la possibilità di eseguire il disegno di impianti avvalendosi di sistemi di riferimento (UCS) diversi da quello globale.

Modulo Duct

  • Corretto l'errore che impediva la creazione di nuove unità di trattamento aria.

Modulo Ht10200

  • Corretta la formattazione della tabella "LOCALI AD USO COLLETTIVO" presente nella relazione di calcolo.