Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

Installazione completa di Mc4Suite 2020

ATTIVAZIONE DELLA VERSIONE DI PROVA (TRIAL) COMPLETAMENTE FUNZIONANTE PER 15 GIORNI

Per attivare la versione trial seguire le seguenti istruzioni

  • Scaricare il file eseguibile adatto alle proprie esigenze
    (È possibile scegliere tra la versione AutoCAD OEM completa di motore grafico, o le versioni Plugin da scegliere in base alla versione di AutoCAD Full in proprio possesso)
  • Estrarre dal PC eventuali chiavi hardware di vecchie versioni
  • Eseguire il file scaricato come Amministratore (click destro, Esegui come Amministratore)
    Si consiglia di disabilitare temporaneamente i software Antivirus durante l'installazione
  • Lanciare il software come Amministratore e seguire le istruzioni di attivazione in forma di wizard

Altre informazioni sull'attivazione della Versione di Prova sono presenti nella Guida Online disponibile sul sito alla sezione 'Supporto e Formazione'

Durante l'installazione è fortemente consigliata la DISABILITAZIONE di programmi quali ANTIVIRUS che limitano l'accesso, la scrittura e la registrazione di informazioni e programmi sul pc.
È fondamentale, per la corretta riuscita dell'operazione di installazione e per il funzionamento in generale del software, che il programma venga installato su un sistema operativo REGOLARMENTE AGGIORNATO.

 

Installazione completa con motore grafico AUTOCAD© OEM 2019

Problemi segnalati mediante l'utilità Rapporto errori clienti

Grazie alle informazioni dettagliate fornite dai clienti che hanno utilizzato l'utilità; Rapporto errori clienti, è stato possibile individuare e risolvere diversi difetti con i seguenti risultati:

    Generale
  • Non si verificano più arresti anomali all'avvio dopo il caricamento di un file CUIX parziale dopo il ripristino delle impostazioni di default.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali in alcuni disegni quando si fa clic con il pulsante destro e si seleziona Copia sugli appunti o quando si utilizza CTRL+C.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali quando si utilizza il comando TRATTEGGIO in determinati disegni.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali in alcuni disegni quando si fa clic sul pulsante Inserisci sulla barra multifunzione.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali quando si modifica il dispositivo di puntamento di default con un'altra opzione.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali quando si modifica il layer di un oggetto mentre ANNULLA è disattivato.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali durante la panoramica quando vengono aperti più disegni.
  • Si verificano arresti anomali durante l'operazione Incolla dagli Appunti come oggetto OLE.
    Schermo
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali durante la modifica di fumetti di revisione.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali durante la modifica diretta xrif e blocchi quando ATTDIA = 0.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali causati da un'unità di elaborazione grafica (GPU) del computer in determinate condizioni.
    Modifica
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali quando si utilizza il comando INTERFERENZA in determinati disegni.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali quando si esegue lo zoom in alcuni disegni con immagini quando l'accelerazione hardware è disattivata.
    Importazione ed esportazione
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali quando si esporta un layout nello spazio modello.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali quando si importano file DGN con specifici tipi di oggetti.
  • Non si verificano più arresti anomali occasionali quando si importa lo stato del layer con FILEDIA impostato su 0.

Contenuto generale dell'aggiornamento

Sono stati corretti diversi difetti aggiuntivi con i seguenti risultati:

    Visualizzazione
  • L'ordine di visualizzazione in una definizione di blocco viene mantenuto durante l'inserimento del blocco.
  • Alcuni tipi di linea in blocchi dipendenti da xrif, in uno stato di unione, vengono visualizzati correttamente con stili di visualizzazione 3D.
  • L'ordine di disegno viene mantenuto correttamente quando si modificano oggetti nello spazio carta.
  • Vengono visualizzati correttamente i colori di tratteggio nello spazio carta.
  • Gli archi e i cerchi all'interno dei blocchi dinamici vengono visualizzati correttamente in corrispondenza di coordinate grandi.
  • L'operazione Rimuovi isolamento sui layer è più veloce.
  • Un'immagine raster con trasparenza diversa da zero viene visualizzata correttamente in una finestra poligonale o ritagliata.
  • I comandi RIGEN e RIGENT mostrano i tipi di linea correttamente in tutti i disegni.
  • L'ordine dei disegni viene visualizzato correttamente durante l'inserimento di un blocco in un file modello di disegno (DWT).
    Modifica
  • Quando la modifica tramite grip è in corso e l'input dinamico è attivato, premendo il tasto TAB si passa tra la distanza completa, l'angolo e la distanza di estensione.
    Testo
  • Gli oggetti di testo multilinea vengono visualizzati normalmente in tutti i disegni.
  • L'aggiornamento degli attributi multilinea di un blocco annotativo funziona correttamente dopo che il blocco è stato spostato o modificato.
  • Viene visualizzato correttamente il testo importato in testo multilinea da Rich Text con testo in apice e pedice.
    Prestazioni
  • Le prestazioni risultano migliorate quando si esegue la panoramica o lo zoom di disegni con tratteggio trasparente.
  • Le prestazioni risultano migliorate quando si utilizza la gestione di stili della multidirettrice in disegni specifici.
    Xrif
  • Le proprietà dei riferimenti esterni vengono visualizzate correttamente nel riquadro Dettagli della tavolozza Riferimenti esterni.
  • L'evidenziazione degli xrif funziona quando si utilizzano i tasti freccia per selezionare lo xrif nella tavolozza Riferimenti esterni.
    Quota
  • Il comando DIMCOORDINATA mostra le coordinate corrette nello spazio modello quando il cursore viene spostato in una nuova posizione.
    Interfaccia utente
  • Le icone nelle barre degli strumenti personalizzate sono visualizzate correttamente dopo il riavvio.
    Generale
  • I pulsanti Apri da Web & Mobile e Salva su Web & Mobile sulla barra degli strumenti Accesso rapido nelle versioni a 64 bit possono ora essere nascosti o rimossi.
  • La selezione degli oggetti risulta completata quando il mouse è ancora in movimento.
  • Un file di disegno può essere salvato in un percorso di cartella che contiene alcuni caratteri speciali, ad esempio un segno di percentuale (%).
  • Oggetti linea e polilinea mantengono il corretto spessore dopo l'esecuzione di determinati comandi.
  • Un percorso nome file di riferimento esterno può essere archiviato senza convertire i caratteri in minuscolo.
  • Il comando RACCORDO funziona come previsto in casi speciali che interessano le spline.
  • Testo Unicode in un oggetto testo multilinea viene gestito correttamente in AutoLISP.
  • Un xrif aperto con il comando XAPRI mantiene correttamente le maiuscole del nome file.
  • Il simbolo di divisione nelle frazioni impilate può ora essere modificato scegliendo tra orizzontale e diagonale.
  • Il percorso della tavolozza degli strumenti può ora essere modificato rispetto al valore di default senza essere reimpostato quando si esce dalla finestra di dialogo Opzioni.
  • L'esecuzione dei materiali sul prodotto OEM funziona senza arresti anomali.

Modulo Pipe

  • Attivazione del blocco all’inserimento di una tipologia di valvole non ammessa dal modulo impiantistico

Modulo BIM

  • Risolta esportazione parziale delle reti nel file IFC nei casi di assenza del generatore in una rete idronica o di una UTA in una rete aeraulica
  • Implementazione del motore grafico OEM Autodesk™ AutoCAD© 2019
  • Attivazione delle notifiche segnalanti l’eccessiva distanza dell’input grafico dall’origine del sistema di riferimento del CAD o dell’adozione del mm come unità di misura del disegno

NOVITÀ

Interfaccia grafica

  • Attivazione della “Ribbon Bar” in presenza dello schema di colori “Chiaro” di AutoCAD
  • Inserimento dell’help di AutoCAD 2019 OEM in formato CHM (raggiungibile con il tasto F1)

Prodotti interessati: Tutti

Modulo Legge 10

  • Archivio unità immobiliari e zone di progetto: introdotta la scelta selettiva delle unità immobiliari e delle impiantistiche per la funzione “Applica a tutti”
  • Creazione guidata delle centrali termiche: introdotta la creazione automatica delle centrali termiche termoautonome e della relativa lista dei componenti
  • Recepimento della FAQ n. 3.19 della terza serie dei “Chiarimenti in materia di efficienza energetica in edilizia” del M.I.S.E. in materia di calcolo della quota rinnovabile ERES per le pompe di calore a gas

Prodotti interessati : HtCadL10, HvacCad, HtCad, Suite Premium

CORREZIONI

Interfaccia grafica

  • Ripristino delle immagini dell’Archivio Esposizioni e della sezione “Quote” dell’Elenco piani

Prodotti interessati: Tutti

Input grafico

  • Adeguamento a tutte le scale di disegno permesse della funzione di rilevazione dell’eccessiva lontanza dell’input grafico dall’origine del sistema di riferimento del CAD
  • Ripristino della possibilità di imporre, nei dati estesi di una finestra, l’esposizione “Non scambiante” su sottofinestra, soprafinestra, finestra

Prodotti interessati: Tutti

Modulo Pannelli Radianti

  • Ripristino della funzionalità di stampa del computo metrico

Prodotti interessati: HtCadIMP, HvacCad, HtCad, Suite Premium

ISTRUZIONI PER L'AVVIO DELL'INSTALLAZIONE di Mc4Suite 2020 da file ISO

  • SISTEMA OPERATIVO: Windows 8.1, Windows 10
    Per avviare l'installazione occorre cliccare con il tasto destro sul file Mc4Suite2020.ISO e da menu contestuale scegliere la voce “Monta”. Windows aggiungerà una nuova unità ottica virtuale contenente i files di installazione di Mc4Suite 2020; se proposto dal sistema operativo, confermare l'esecuzione del file Setup.exe. Diversamente tramite “Esplora Risorse” o “Risorse del computer” selezionare l'unità ottica virtuale appena aggiunta all'elenco dei dischi di Windows e quindi eseguire il doppio click sul file Setup.exe.

  • MASTERIZZAZIONE DA ISO
    Il file ISO può essere utilizzato per generare un disco di installazione su supporto DVD fisico; in questa eventualità, all'interno del software di masterizzazione occorre richiamare la specifica funzione di scrittura di file immagine ISO.

Utilità