Mc4Energy for Revit

Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

mc4energy for Revit - The main features

The product is certificato dal CTI per l'applicazione delle specifiche tecniche UNITS 11300 parti 1, 2, 3, 4, 5, 6.
The program implements forwards as required by the following decrees:

  • D.M. 06/26/2015 or minimum requirements
  • Lombardy Region - D.G.R. 3868 of 07/17/2015
  • Emilia Romagna Region - D.G.R. 967 of 07/20/2015
  • Autonomous Province of Trento - D.P.P. n. 11-13/Leg of 07/13/2009

Attainment of the qualifying title

Reports shall be prepared for the following categories of interventions:

  • New projects and expansions of existing buildings
  • Important Level I restructuring
  • Important Level II restructuring
  • Upgrading energy

Thermal and energy calculations

  • Calculating the system yield and the primary energy demand within ASHRAE specifications
  • Thermal transmittance calculation of any structure and opaque glass windows horizontally and vertically in accordance with the UNI EN ISO 10077-1
  • Check ASHRAE for the summer minimum calculation of the walls
  • Inspection of the surface and interstitial condensation of structures according to UNI EN ISO 13788:2013
  • Calculation of winter heat losses with dispersants structures statistical overview (UNI EN 12831:2006)
  • Air handling units sizing for thermal ventilation systems with primary energy demand calculation for the service of ventilation and energy losses in both conduit systems, both in heat transfer fluid distribution systems
  • Calculation of peak summer and winter thermal loads. The program implements the transfer functions method (TFM) depicted in ASHRAE Handbook 1985-2005.
  • Cooling loads and heat extraction rate calculations with single environment simulation
  • calculation of the air treatment units for each individual zone to simulate the following types of plant:
    • Primary air
    • All air with the mixture (from 0 to 100%)
    • Post heating at the room level
  • The simulation results provide particularly:
    • Peak maximum power of the single room (sizing the fan-coil or diffuser)
    • Contemporary maximum power for the zone and building (sizing the chiller)
    • Sizing of the air handling unit:
      • Battery power (cold, pre- and post-heating)
      • Adiabatic humidifier
      • Airflow fan
  • Calculating the electricity produced by the photovoltaic (ASHRAE)
  • Profitability calculation of the recovery operations with the determination of: NPV, IRR, and Tra
  • Automatic detection of thermal bridges and implementation schedule of thermal bridges enforced by CESTEC SPA, ANCE Lombardy and the Politecnico di Milano
  • Automatic detection of thermal bridges and exchanging borders
  • Archive materials compiled according to UNI EN ISO 10456:2008, UNI EN ISO 10351:2015, and fully customizable
  • Verification of law compliance with rapid setting of unmet checks
  • Dynamic labels summary of all the romms characteristics
  • Production of calculation reports and the technical report in RTF format
  • Costs summary of the calculation results
  • Ability to export drawings
  • Preparing the APE (Energy Performance Certificate)

Ripartizione spese secondo UNI 10200:2018

  • Calcolo e stampa in formato RTF della tabella millesimale per la ripartizione delle spese
  • Calcolo e stampa in formato RTF della ripartizione previsionale delle spese condominiali
  • Prelievo automatico dei risultati di calcolo energetico, eseguiti secondo le norme UNI/TS 11300, ai fini del calcolo previsionale
  • Calcolo a consuntivo e stampa in formato RTF della ripartizione delle spese in base alle letture di inizio e fine periodo: dei contatori di calore (riscaldamento ed ACS), dei contatori volumetrici di ACS, dei ripartitori, del consumo di combustibile sulla centrale termica e su ogni generatore con possibilità di considerare la produzione da solare termico da decurtare
  • Caricamento automatico delle letture dei singoli ripartitori mediante file in formato CSV
  • Calcolo dei locali ad uso collettivo
  • Automatic sizing of the radiators according to UNI 10200 or to UNI EN 442-2
  • Possibilità di considerare diversi sistemi di contabilizzazione invernale fissandoli sulle varie unità immobiliari
  • Possibilità di considerare contatori di calore centralizzati per singolo servizio
  • Possibilità di scelta del calcolo del consumo involontario da prospetto 10 UNI 10200 (forfettario) oppure analitico UNI/TS 11300

Solar thermal

  • Collector array sizing calculation (F-CHART method and conforms to UNI 8477)
  • Check the performance of an existing collector field (ASHRAE)
  • Subsystem calculations are intended only for the production of domestic hot water (DHW), the sole production of heating, and combined systems
  • Defining the ACS requirements according to ASHRAE technical specification
  • Covered demand fraction by solar energy is calculated with reference to the users needs and with reference to the primary energy needs, combined with the facility to fuel-powered generators or heat pumps
  • Project management through a wizard in sequential windows
  • Calculation method to preset schemes or system components manual selection
  • Pre-built and customizable database for solar collectors, storage tank, generators, and piping
  • Cost/benefit economic analysis
  • Determination of the project's most important economic indicators (NPV, RI,TRa) related to the installation costs, electricity and fuel, maintenance, financial costs, and gross tax deductions the tax on interest and for redevelopment energy (Budget 2007)
  • Print of the project's technical and economic report in RTF format
  • Reading the heating requirements for heating and/or domestic hot water: The Law 10 release and the project ENERGY PLATE report with and without integrated solar reflecting the overall energy improvement

Diagnosi e riqualificazione energetica

  • Calcolo dei fabbisogni dei vettori energetici in regime in funzionamento intermittente, considerando le ore di effettivo funzionamento dell’impianto alla temperatura di set-point o a regime ridotto, in conformità con quanto disciplinato dalla UNI EN ISO 13790
  • Definizione degli scenari di efficientamento energetico tramite l’abbinamento di interventi inerenti l’involucro edilizio, i sottosistemi impiantistici e l’impiego di impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Calcolo e confronto degli scenari di riqualificazione in termini di redditività e tempo di ammortamento secondo il metodo dettagliato della norma UNI EN 1549; determinazione del VAN (Valore Attuale Netto), TRA (Tempo di Ritorno Attualizzato) e TIR (Tasso Interno di Rendimento) anche alla luce di costi periodici lungo l’intera vita utile del sistema edificio-impianto
  • Possibilità di inserire i consumi storici desunti da bollette reali funzionali alla determinazione della Firma energetica dell’edificio
  • Diagnosi energetica dell'edificio, conforme alle norme UNI CEI EN 16247-1-2, con stampe delle relazioni di calcolo in regime intermittente dell'edificio Ante Operam e Post Operam
  • Stampa del Rapporto finale della Diagnosi Energetica in conformità alle norme UNI CEI EN 16247-1-2 ed alle apposite Linee Guida predisposte dal C.T.I.
  • Possibilità di stampa della Diagnosi Energetica del solo edificio Ante Operam, del confronto tra l’edificio attuale e lo scenario Post Operam, in termini di analisi energetica (stima dei fabbisogni energetici e dei consumi dei vettori energetici), consumi storici (inserimento dei consumi da bolletta reale) ed analisi economica
  • Definizione degli interventi di riqualificazione energetica (REN) funzionali alla compilazione automatica della sezione “Raccomandazioni” dell’Attestato di Prestazione Energetica con calcolo automatico del Tempo di Ritorno Semplice dell'investimento richiesto
  • Creazione flessibile dell’ ”intervento combinato” e compilazione automatica dell’EPgl,nren e della Classe energetica raggiungibili combinando tra loro i singoli interventi raccomandati (REN) all’interno dell’Attestato di Prestazione Energetica

Verifica dei Criteri Ambientali Minimi

Verifica del rispetto delle condizioni previste al paragrafo 2.3.2 “Prestazione energetica” del decreto 11/10/2017 ovvero, a seconda del tipo di intervento previsto sull’edificio:

  • la verifica del rispetto delle condizioni di cui all’allegato 1 par. 3.3 punto 2 lett. b) del decreto ministeriale 26 giugno 2015
  • la verifica dei valori minimi di trasmittanza termica contenuti nelle tabelle 1-4 di cui all’appendice B del decreto ministeriale 26 giugno 2015 e s.m.i.

    Calcolo della redditività degli interventi di riqualificazione con la determinazione di: VAN, TRA e TIR:

  • Il calcolo e la verifica della capacità termica periodica interna secondo UNI EN ISO 13786
  • Il calcolo della temperatura operante estiva secondo UNI 10375:2011 e dello scarto in valore assoluto valutato in accordo con la norma UNI EN 15251

    Stampa della relazione tecnica comprendente le verifiche integrative per la conformità ai Criteri ambientali minimi


More information