Mc4Legge10DE for Revit

Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

Mc4Legge10DE for Revit - Le principali caratteristiche

Il prodotto è certificato dal CTI per l'applicazione delle specifiche tecniche UNITS 11300 parti 1, 2, 3, 4, 5, 6.
Il programma implementa inoltre quanto richiesto dai seguenti decreti:

  • D.M. 26/6/2015 o dei requisiti minimi
  • Regione Lombardia - D.G.R. 3868 del 17/07/2015
  • Regione Emilia Romagna - D.G.R. 967 del 20/07/2015
  • Provincia Autonoma di Trento - D.P.P. n. 11-13/Leg del 13/07/2009

Acquisizione del titolo abilitativo

Le relazioni sono redatte per le seguenti categorie di interventi:

  • Nuova costruzione ed ampliamenti di edifici esistenti
  • Ristrutturazione importanti di I livello
  • Ristrutturazione importanti di II livello
  • Riqualificazione energetica

Calcoli termici ed energetici

  • Calcolo dei rendimenti di impianto e del fabbisogno di energia primaria conforme alle specifiche tecniche UNI/TS 11300 - 1 - 2 - 3 – 4 – 5 - 6
  • Calcolo delle trasmittanze termiche di strutture opache secondo la norma UNI EN ISO 6946:2008 e vetrate in conformità alla norma UNI EN ISO 10077-1
  • Verifica UNI EN ISO 13786 per il calcolo dei requisiti estivi delle pareti
  • Verifica della condensa superficiale e interstiziale delle strutture secondo UNI EN ISO 13788:2013
  • Calcolo delle dispersioni invernali con resoconto statistico delle strutture disperdenti (UNI EN 12831:2006)
  • Calcolo dell'energia elettrica prodotta dall'impianto fotovoltaico (UNITS 11300-4)
  • Calcolo della redditività degli interventi di recupero con la determinazione di: VAN, TRA e TIR
  • Individuazione automatica dei ponti termici e implementazione dell'abaco dei ponti termici implementato da CESTEC SPA, ANCE Lombardia e il Politecnico di Milano
  • Individuazione automatica delle frontiere scambianti
  • Archivio materiali compilato secondo le norme UNI EN ISO 10456:2008 e UNI EN ISO 10351:2015 e completamente personalizzabile
  • Verifiche di conformità di legge con correzione rapida delle verifiche non soddisfatte
  • Etichette dinamiche riepilogative di tutte le caratteristiche degli ambienti
  • Produzione delle relazioni di calcolo e della relazione tecnica in formato RTF
  • Riepilogo a video dei principali risultati di calcolo
  • Possibilità di esportare elaborati grafici
  • Redazione dell’Attestato di Qualificazione Energetica

Solare Termico

  • Calcolo di dimensionamento del campo collettori (metodo F-CHART e conforme a UNI 8477)
  • Verifica della resa di un campo collettori esistente (UNITS 11300 – 4)
  • Calcolo di sottosistemi destinati alla sola produzione di Acqua Calda Sanitaria (ACS), alla sola produzione di riscaldamento e di sistemi combinati
  • Definizione del fabbisogno di ACS secondo la specifica tecnica UNI/TS 11300-2:2016
  • Frazione di fabbisogno coperto da energia solare calcolata sia con riferimento al fabbisogno d'utenza sia con riferimento al fabbisogno di energia primaria, con l'impianto abbinato a generatori a combustione o a pompe di calore
  • Gestione del progetto tramite un wizard a maschere sequenziali
  • Modalità di calcolo a schemi pre-impostati o a selezione manuale dei componenti dell'impianto
  • Archivi pre-compilati e personalizzabili di Collettori solari, Serbatoi di accumulo, Generatori e Tubazioni
  • Analisi economica costi/benefici
  • Determinazione dei più importanti indicatori economici di progetto (VAN, RI, TRa) in funzione dei costi di installazione, energia elettrica e combustibile, manutenzione, costi finanziari, detrazioni fiscali sull'imposta lorda sugli interessi e per interventi di riqualificazione energetica (Finanziaria 2007)
  • Stampa della relazione tecnico-economica di progetto in formato .RTF
  • Lettura del fabbisogno termico dell'edificio per il riscaldamento e/o la produzione di acqua calda sanitaria: stampa della relazione di Legge 10 e della TARGA ENERGETICA del progetto con e senza integrazione solare a testimonianza del miglioramento energetico globale dell'edificio

Diagnosi e riqualificazione energetica

  • Calcolo dei fabbisogni dei vari vettori energetici in regime in funzionamento intermittente, come previsto dalla UNI EN ISO 13790, considerando le ore di effettivo funzionamento dell’impianto alla temperatura di set-point o a regime ridotto
  • Calcolo della redditività degli interventi di riqualificazione con la determinazione di: VAN, TRA e TIR
  • Stampa con valutazione economica dell'intervento di riqualificazione, computo metrico
  • Diagnosi energetica dell'edificio, conforme alle norme UNI CEI EN 16247-1-2, con stampe delle relazioni di calcolo dell'edificio ante e post intervento
  • Possibilità di inserimento automatico dell'intervento di riqualificazione energetica tra le migliorie previste nella compilazione dell'A.P.E. con calcolo automatico del tempo di ritorno dell'investimento e classe energetica raggiungibile
  • Possibilità di effettuare il confronto tra diverse soluzioni progettuali

Più informazioni

Codice Captcha