Linkedin Dettaglio News - Mc4Software
Cerca
Centrale termica e calcolo energetico [Parte II]

Centrale termica e calcolo energetico [Parte II]

 

Prendendo in esame un edificio ad uso uffici di nuova costruzione ubicato a Roma, il videocorso mostra come impostare un impianto a due tubi con UTA ad aria primaria e ventilconvettori per soddisfare i servizi di climatizzazione invernale ed estiva e un impianto per la produzione di ACS alimentato tramite una pompa di calore e un serbatoio di accumulo.

Il corso dedica ampio spazio alla descrizione dell’Archivio Pompe di Calore, inserendo ben tre macchine in progetto: due di tipo “Aria-Acqua” collegate all’impianto termo-frigorifero, in sequenza di accensione (compressore dotato di inverter per modulazione potenza su 7 gradini, potenza max resa in riscaldamento = 47.80 kW, potenza max resa in raffrescamento = 60.8 kW) ed una sempre di tipo “Aria-Acqua” dedicata al servizio di per l’acqua calda sanitaria stoccata in un serbatoio di accumulo.

Viene inoltre spiegato come gestire la presenza di un sistema di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC).

Nei circa 1150 m2 di superficie utile climatizzata risultano dislocati 56 ventilconvettori in ambiente ed un sistema di canalizzazioni la cui UTA prevede una portata d’aria in mandata pari a 5020 m3/h, con potenza della batteria fredda pari a 63 kW, potenze delle batterie calde di pre e post-riscaldamento rispettivamente di 19 e 15 kW.

Viene inoltre mostrata l’implementazione del metodo di calcolo analitico delle perdite di distribuzione, previo inserimento di tutti i tratti di tubazione presenti nell’edificio e dei soli tratti di canali di gestione (attraversanti l’ambiente esterno e gli ambienti non climatizzati), in conformità con quanto previsto dalla norma UNI/TS 11300-2:2019.

Si procede alla caratterizzazione dei sistemi di illuminazione e di trasporto (ascensore) e quindi al loro collegamento all’impianto solare fotovoltaico nel contesto del menu Contatori Elettrici.

Terminata la configurazione della centrale termica, viene eseguito il calcolo energetico e la contestuale verifica del rispetto dei Requisiti Minimi secondo D.M. 26/06/2015.

Vengono eseguite e commentate in sequenza le stampe della relazione tecnica (ex L10), delle relazioni di calcolo inerenti i servizi di climatizzazione invernale, climatizzazione estiva, dei servizi elettrici, dell’impianto solare fotovoltaico e dell’asseverazione attestante l’ammissibilità dell’intervento all’accesso ai finanziamenti tramite i fondi del PNRR.

GUARDA IL VIDEOCORSO >>

 

 


Scopri i videocorsi gratuiti Mc4Software, con filtro rapido di ricerca per parola chiave, sempre a tua disposizione.

Dal sito Internet Mc4Software puoi cercare una parola chiave ed individuare velocemente l’intervallo minuti in cui viene trattato l’argomento desiderato fra tutti i videocorsi; in alternativa, visionando un video alla volta sul canale YouTube, puoi selezionare l’argomento di tuo interesse direttamente in descrizione.

 

Diventa subito un progettista esperto nell’uso di uno degli strumenti più apprezzati ed utilizzati negli studi tecnici ed amplia il tuo percorso professionale a nuove opportunità: trattandosi di applicativi di progettazione integrata, puoi passare facilmente dal calcolo energetico al dimensionamento impiantistico, dal calcolo dei requisiti acustici passivi al calcolo idraulico integrale di reti antincendio.