Linkedin Dettaglio News - Mc4Software
Cerca
Sistemi di Building Automation (BACS)

Sistemi di Building Automation (BACS)

Nel contesto del Decreto Interministeriale 26/05/2015 “Requisiti Minimi” (Applicazione delle metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche e definizione delle prescrizioni e dei requisiti minimi degli edifici), in particolare al comma 10, par 3.2 dell’Allegato 1, per gli interventi di nuova costruzione e ristrutturazioni importanti di I livello di edifici non residenziali è imposto il conseguimento di un livello minimo di automazione per il controllo, la regolazione e la gestione delle tecnologie e degli impianti termici corrispondente alla classe B della norma UNI EN ISO 52120-1 (che nel frattempo ha sostituito la UNI EN 15232-1:2017).

La procedura di asseverazione di un sistema di automazione e controllo è disciplinata dalla norma UNI/TS 11651:2023; si rammenta che la specifica tecnica definisce un'asseverazione di sistema e non di singolo prodotto (quest'ultima è eventualmente fornita dal relativo fornitore e\o produttore).

Nel contesto del modulo di Legge 10 è quindi possibile configurare un sistema BACS e procedere alla stampa della relativa asseverazione che potrà essere allegata alla relazione tecnica oppure presentata come documentazione a sé stante.

La nuova funzionalità è dettagliata in Help Online alla pagina Sistemi di Building Automation (BACS).

Inoltre, il service pack di aggiornamento 4.0 introduce il criterio premiante 4.3.6 - Sistema di automazione, controllo e monitoraggio dell’edificio (BACS) nel contesto dei Criteri Ambientali Minimi.

Il criterio si colloca nel capitolo 4 “Criteri per l’affidamento congiunto di progettazione e lavori per interventi edilizi”; in particolare, trova applicazione nel contesto di un successivo affidamento del servizio di prestazione energetica (EPC) oppure di rendimento energetico dell’edificio, in coerenza con quanto previsto dalle clausole contrattuali contenute nell’allegato del decreto M.A.T.E. del 7 marzo 2012.

È infine attuata una revisione dell’archivio dei comuni integrato nel software: in particolare, è introdotta la provincia del Sud Sardegna in sostituzione della provincia di Carbonia-Iglesias. Sono stati altresì introdotti diversi nuovi comuni nati per fusione di (o scorporo da) comuni limitrofi e contestualmente eliminati i soli comuni assorbiti nel processo di fusione.

Scopri tutte le novità di Mc4Suite 2023 e scarica subito l’aggiornamento.